rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
SANITÀ

Venti nuove guardie mediche per la Asl di Viterbo, in arrivo anche medici di famiglia

La Regione Lazio, con un provvedimento mirato a rafforzare la rete di assistenza territoriale, ha pubblicato la lista degli incarichi vacanti: forze fresche per la sanità viterbese

Forze fresche per la sanità viterbese, sono in arrivo 20 nuove guardie mediche. A stabilirlo è la Regione Lazio, che ha emanato un provvedimento mirato a rafforzare la rete di assistenza territoriale pubblicando la lista degli incarichi vacanti. Un intervento che le Asl, compresa quella di Viterbo, reclamavano a gran voce da diversi mesi per migliorare il servizio. 

Nel dettaglio, sono venti i professionisti che prenderanno servizio presso la guardia medica al posto del medico di base durante le notti e nei weekend. Da capire come e se saranno ripartiti all’interno dei vari presidi provinciali, a fugare ogni dubbio sarà la Asl stessa non appena il quadro sarà completo. Di queste 20, 10 guardie mediche entreranno in forza spostandosi da altri territori, come previsto dalla Regione.

Il provvedimento regionale permette ai medici di presentare domanda di partecipazione secondo quanto previsto dall'accordo collettivo nazionale per la disciplina dei rapporti con i sanitari. I posti vacanti sono stati individuati dalle singole AsI e poi inoltrati alla Regione che ora, con questo atto, permette di sbloccare le loro istanze. Il conferimento degli incarichi, secondo quanto previsto dalla Regione, può avvenire in due modi: o per trasferimento (medici titolari di un incarico simile a tempo indeterminato da almeno due anni) o per graduatoria, con i sanitari che sono inseriti nella lista definitiva della medicina generale valida per il 2024, quindi con le domande presentate entro il 31 gennaio 2023. Possono prendere parte alla copertura del posti vacanti anche i giovani medici che hanno acquisito il diploma di formazione specifica in medicina generale successivamente al 31 gennaio dello scorso anno, autocertificando il possesso del titolo proprio quando si troveranno a presentare l’istanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venti nuove guardie mediche per la Asl di Viterbo, in arrivo anche medici di famiglia

ViterboToday è in caricamento