rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
SUL SET / Centro Storico / Via San Lorenzo

Netflix è tornata a Viterbo: il centro storico trasformato nella Firenze del '300 per The Decameron

Maestranze al lavoro sul ponte del duomo e a palazzo Farnese, ex sede della Asl

Netflix è a tornata a Viterbo per le riprese di The Decameron. Nei prossimi giorni i ciack, con attori e comparse che si alterneranno sul set in fase di allestimento. La serie porterà sul catalogo della piattaforma una delle opere più iconiche della letteratura italiana: quella di Boccaccio.

Riprese in centro

Le maestranze della produzione del film, targata 360 degrees film, sono al lavoro per la preparazione degli allestimenti interni ed esterni per trasformare il centro storico nella Firenze del 1300 devastata dalla peste. Ad oggi uomini e donne sono all'opera sul ponte del duomo e a palazzo Farnese, l'ex sede della Asl su via San Lorenzo, dove hanno già fatto la loro comparsa decorazioni, statue, stendarsi e strutture in legno. Come si può vedere anche dalla foto della proloco di Viterbo. A febbraio dello scorso anno le prime riprese, che hanno interessato anche castello Ruspoli a Vignanello e il suo giardino all'italiana.

Divieti in centro

Per consentire le riprese, si rendono necessari alcuni provvedimenti riguardanti la sosta e la circolazione veicolare e, in alcuni casi, anche pedonale. Ecco le principali misure che verranno adottate.

  • dal 15 gennaio al 2 febbraio, dalle 8 alle 20, divieto di sosta con rimozione forzata a piazza Cappella, via San Pellegrino (fino al civico 75), piazza San Pellegrino, via dell'Incontro, via delle Conce, piazza San Carluccio, via Pietra del pesce
  • dalle 8 del 22 gennaio alle 24 del 26 gennaio, divieto di sosta con rimozione forzata in piazza Scacciaricci, via Sant'Antonio, nel tratto compreso tra il ponte di via San Lorenzo e via San Clemente
  • dalle 8 del 23 gennaio alle 24 del 26 gennaio, divieto di sosta con rimozione forzata in largo San Paolo (lato strada Bagni) per l'allestimento del campo base
  • dalle 8 alle 19 dei giorni 23 e 24 gennaio divieto di transito per tutte le categorie di veicoli a piazza Cappella, via e piazza San Pellegrino, via dell'Incontro, via delle Conce, via San Tommaso
  • dalle 8 alle 19 dei giorni 24 e 25 gennaio divieto di transito per tutte le categorie di veicoli nel tratto di via San Lorenzo compreso tra piazza della Morte e piazza San Lorenzo, e sulla stessa piazza San Lorenzo

Allestimento del set per The Decameron (Ph Proloco Viterbo)

Il cast

Il cast di The Decameron annovera tanti volti noti delle serie televisive. Come Tanya Reynolds, già inteprete di Lily in Sex education. Ma anche Tony Hale, Zosia Mamet, Amar Chadha-Patel, Leila Farzad, Lou Gala, Karan Gill, Saoirse-Monica Jackson, Douggie McMeekin e Jessica Plummer.

Cosa sappiamo su The Decameron

The Decameron è composta da otto episodi dalla durata di un'ora ciascuno ed è girata in Italia tra Roma e Viterbo. Racconta, attraverso il genere della commedia romantica, una storia ai tempi della peste nera. La creatrice della serie è Jenji Kohan, un nome noto nel mondo seriale che ha regalato al pubblico uno dei titoli più amati degli ultimi anni: Orange is the new black. Dietro questo ambizioso progetto Netflix, infatti, c'è la Kohan insieme a Kathleen Jordan. La regia della serie, invece, è affidata a Mike Uppendahl (Ratched, American Crime Story).

Di cosa parla The Decameron

La serie è liberamente ispirata al Decamerone, la famosa raccolta di racconti d'amore arguti, spumeggianti e talvolta tragici dell'autore italiano del XIV secolo Giovanni Boccaccio. Il Decameron è ambientato nel 1348, quando la peste nera, la pandemia più letale della storia dell'umanità che ha ucciso fino a 200 milioni di persone, colpisce duramente Firenze. Un gruppo di nobili viene invitato a ritirarsi con i propri servitori in una grande villa nella campagna italiana ad attendere e cercare di sviare la pestilenza con una sontuosa vacanza. Ma quella che inizia come un'avventura sulle colline toscane si trasforma in una lotta per la sopravvivenza. La serie esamina i temi attuali dei sistemi di classe, delle lotte per il potere e della sopravvivenza in una pandemia con un tocco di leggerezza, grazie a un gruppo di personaggi affascinanti e divertenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Netflix è tornata a Viterbo: il centro storico trasformato nella Firenze del '300 per The Decameron

ViterboToday è in caricamento