rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Attualità

L'Italia "mozzafiato" nel calendario 2024 della polizia di stato: le FOTO dei 12 mesi e come acquistarlo

Il calendario è stato realizzato grazie al fotografo Massimo Sestini, vincitore del World press photo

La polizia di stato ha presentato a palazzo Barberini, uno dei più rappresentativi palazzi monumentali della Capitale, l’edizione 2024 del calendario istituzionale, alla presenza del ministro dell’Interno Matteo Piantedosi, del ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano e del capo della polizia Vittorio Pisani. Negli ultimi anni il calendario è stato realizzato da fotografi molto celebri, fumettisti, fotoreporter di fama internazionale e poliziotti – fotografi.

Per accompagnare i mesi del 2024, la polizia di stato ha scelto il celebre fotografo Massimo Sestini, vincitore del prestigioso premio World press photo nel 2015. Al suo stile, alla sua creatività e alla sua esperienza è stata affidata la realizzazione degli scatti fotografici con l’obiettivo di valorizzare il servizio quotidiano delle donne e degli uomini della polizia di stato, con lo sfondo di paesaggi mozzafiato e scorci suggestivi tra i più belli d’Italia.

GALLERY | Il calendario 2024 della polizia di stato da sfogliare

Dodici foto che consentono di aprire una finestra privilegiata sulle bellezze del nostro meraviglioso paese. Dalle tre cime di Lavaredo alle arcate illuminate del Colosseo, dal disegno architettonico della Galleria liberty di Milano a uno scorcio suggestivo di Napoli, dalla fontana di villa d’Este a Tivoli ai Quattro vanti di Palermo e alla splendida Matera. Tutte bellezze straordinarie del nostro paese immortalate con fotografie di grande impatto visivo che descrivono l’esserci sempre che contraddistingue l’impegno di ogni poliziotto.

Anche quest’anno la polizia di stato rinnova il suo impegno con Unicef a favore di iniziative benefiche nei confronti dei minori, destinando il ricavato della vendita del calendario a progetti di solidarietà e a sostegno del piano “Marco Valerio” per i figli dei dipendenti affetti da gravi patologie croniche. Dal 2001 a oggi la vendita del calendario ha permesso di destinare a tali iniziative più di tre milioni di euro.

Le modalità di acquisto sono consultabili sul sito dell'Unicef e su quello della polizia di stato. Dal 27 novembre prossimo, per la prima volta, il calendario si potrà acquistare anche su Amazon.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Italia "mozzafiato" nel calendario 2024 della polizia di stato: le FOTO dei 12 mesi e come acquistarlo

ViterboToday è in caricamento