rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
LO STRAPPO

Talete, la sindaca Frontini diserta la riunione convocata per discutere l'aumento delle bollette

La prima cittadina di Viterbo non si presenta alla consulta d'ambito e manda su tutte le furie gli altri sindaci della Tuscia

L’ultimo strappo, quello definitivo. Chiara Frontini diserta la consulta d’ambito proprio nel giorno in cui, all’ordine del giorno, c’era la discussione sugli aumenti delle bollette Talete.

I sindaci oggi presenti avrebbero dovuto leggere la relazione - chiesta da Frontini stessa - sulle due ipotesi di rincaro (8% e 12%) ma il comune di Viterbo non ha presenziato.

Un segnale forte, essendo palazzo dei Priori il maggior azionista di Talete, ormai ad un passo dal baratro. I colleghi hanno interpretato il gesto come uno smacco imperdonabile e hanno convocato una conferenza stampa alle 16,45, forse per sparare ad alzo zero su Frontini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Talete, la sindaca Frontini diserta la riunione convocata per discutere l'aumento delle bollette

ViterboToday è in caricamento