rotate-mobile
Attualità

Automonitoraggio glicemico per cittadini con diabete: l'iniziativa anche a Viterbo

Il dispositivo tecnologico sarà consegnato a domicilio

Il Lazio è la prima Regione d’Italia a garantire il dispositivo tecnologico per l’automonitoraggio glicemico per cittadini con diabete: l’apparecchio sarà consegnato a domicilio e monitorerà l’andamento della glicemia. La prescrizione potrà essere effettuata solamente da diabetologi ed endocrinologhi per pazienti con diabete di tipo 1 e tipo 2 che necessitano un autocontrollo frequente. Tra le aziende sanitarie che aderiscono all’iniziativa c’è quella di Viterbo, attraverso l’unità operativa semplice dipartimentale del centro diabetologico adulti di via Enrico Fermi 15.

Francesco Rocca, presidente della Regione Lazio, ha spiegato: “Il Lazio apre le porte dell’innovazione per assicurare un livello elevato e qualitativo dell’assistenza sanitaria. Siamo orgogliosi di essere la prima Regione d’Italia a garantire gratuitamente il dispositivo tecnologico per l’automonitoraggio istantaneo glicemico a tutti pazienti affetti dal diabete, anche a quelli meno gravi. Stiamo lavorando sodo per migliorare sensibilmente la qualità della vita dei pazienti diabetici. Infatti, questa misura non è isolata. Lo scorso dicembre, abbiamo reso gratuito lo spray nasale di Glucagone ai bambini e agli adolescenti affetti da diabete mellito di tipo I. L’unico farmaco che, in caso di ipoglicemia grave, consente di ristabilire il livello di zuccheri nel sangue del paziente con un semplice spruzzo nel naso. Una somministrazione agevole anche negli ambienti extra sanitari, a partire dal mondo della scuola”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automonitoraggio glicemico per cittadini con diabete: l'iniziativa anche a Viterbo

ViterboToday è in caricamento