rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Attualità

Caos treni sulla Roma-Viterbo, Trenitalia e Rfi promettono: "Ripresa di oltre il 65% del servizio in tempi rapidi"

Incontro in Regione Lazio con l'assessore Fabrizio Ghera: "Queste problematiche non si presentino più"

Punto in Regione sui disservizi che si sono verificati, a partire dalla prima settimana di settembre, sulle linee ferroviarie del Lazio. Ieri pomeriggio incontro tra l'assessore alla Mobilità e ai Trasporti, Fabrizio Ghera, e i rappresentanti di Trenitalia e Rfi.

"Si è trattato - riporta Ghera - di un incontro doveroso per capire i tempi per il ripristino del regolare servizio e i motivi alla base delle anomalie che hanno costretto la soppressione di un numero importante di treni. La Regione Lazio è al fianco dei propri cittadini vittime di gravi e straordinari disservizi. In questo senso, abbiamo chiesto a Trenitalia e Rfi il massimo impegno affinché la situazione torni al più presto nella regolarità".

All'incontro, richiesto dall'assessore e dal presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca, hanno partecipato, relativamente alle problematiche della Roma-Viterbo, i sindaci di Morlupo, Oriolo Romano, Trevignano Romano, Manziana, Canale Monterano, Anguillara Sabazia e Campagnano Romano, oltre al rappresentante del Comitato pendolari Fl3 Bracciano.

"I rappresentanti di Trenitalia e Rfi - fa sapere la Regione - hanno assicurato la ripresa di oltre il 65 per cento del servizio in tempi rapidi e la progressiva normalizzazione del traffico il prima possibile". 

"Auspichiamo – aggiunge l’assessore Ghera – che questo cronoprogramma venga rispettato e che sia Trenitalia sia Rfi possano trovare le opportune soluzioni strutturali a tutela dei cittadini del Lazio, affinché queste problematiche non si presentino più in futuro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos treni sulla Roma-Viterbo, Trenitalia e Rfi promettono: "Ripresa di oltre il 65% del servizio in tempi rapidi"

ViterboToday è in caricamento