rotate-mobile
Attualità

LA CITTÀ CHE CAMBIA | Dossi pedonali anche nelle frazioni, ecco dove saranno installati: uno pure alla Quercia (FOTO)

L'altro ieri il sopralluogo di sindaca, polizia locale e tecnici: individuate strade e punti. Con una petizione i residenti avevano chiesto un intervento soprattutto di fronte alla basilica

"Ai nastri di partenza il progetto di miglioramento della sicurezza stradale negli ex comuni". Lo fa sapere la sindaca di Viterbo Chiara Frontini che annuncia l'"arrivo di cinque nuovi dossi rialzati per moderare la velocità" delle auto.

Uno sarà installato anche alla Quercia dove, proprio nei giorni scorsi, i residenti hanno lanciato una petizione per chiedere all'amministrazione "ogni possibile forma di rallentamento atta a tutelare la vita di persone e animali".

Sopralluogo dossi a Bagnaia-2

"Segnaliamo - si legge nella petizione - l'estrema pericolosità del tratto che attraversa il centro della Quercia e di viale Fiume dal numero civico 165, all'incrocio con la strada che porta a Vitorchiano, fino al 143. I veicoli non rispettano né i limiti di velocità né gli attraversamenti pedonali. Chi vive alla Quercia ogni volta che attraversa la strada rischia la vita".

Una situazione che l'amministrazione comunale conosce bene. Da qui la scelta di posizionare un dosso anche alla Quercia. Tra le opzioni paventate dai residenti, oltre all'attraversamento pedonale rialzato, c'era pure l'autovelox. Ma quest'ultimo non può essere installato come affermato ieri in consiglio comunale dall'assessore all'Urbanistica Emanuele Aronne, sollecitato sul tema dalla consigliera del Pd Alessandra Troncarelli che ha ricordato come già in fase di assestamento di bilancio aveva presentato un emendamento sulla questione.

Sopralluogo dossi a San Martino al Cimino-2

"La sindaca, il comandante della polizia locale e i tecnici dell'impresa individuata per l'intervento - ha spiegato Aronne - hanno fatto un sopralluogo per valutare in quale dei tre attraversamenti già presenti posizionare il dispositivo, in base al codice della strada".

Il sopralluogo risale a mercoledì. Non solo alla Quercia. Ma pure a Bagnaia su viale Fiume, in via Umbria a San Martino al Cimino e a Tobia. "L'attenzione alle periferie e alle frazioni non manca mai - commenta Frontini -. C'è tanto da fare ma noi ci siamo. Pronti per iniziare con i dossi".

Sopralluogo dossi a Tobia-2

Gli attraversamenti pedonali rialzati sono previsti anche a Grotte Santo Stefano e, a Viterbo città, sulla Teverina, sulla Cimina, in strada Bagni, nei quartieri Carmine e Santa Barbara e in via San Paolo. Su quest'ultima via quello in gomma, predisposto in occasione del luna park di Santa Rosa, sarà sostituito da quello definitivo in asfalto come in tutti gli altri casi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LA CITTÀ CHE CAMBIA | Dossi pedonali anche nelle frazioni, ecco dove saranno installati: uno pure alla Quercia (FOTO)

ViterboToday è in caricamento