rotate-mobile
Attualità

Giornata dedicata all'emicrania, una patologia sempre più diffusa

Il 31 gennaio giornata dedicata alla patologia con appuntamenti allo studio medico sociale "Gente di cuore" e all'emporio solidale "I care"

Martedì 31 gennaio gli specialisti del centro cefalee della Asl di Viterbo, dalle 9 alle 14, saranno allo studio medico sociale “Gente di cuore” e all'emporio solidale “I care” di Viterbo, a piazzale Porsenna nel quartiere Santa Barbara, per informare e orientare i cittadini assistiti della Tuscia rispetto a una patologia sempre più diffusa, come l’emicrania.

L’iniziativa è realizzata dalla Asl in collaborazione con il comune di Viterbo e con le associazioni Abc Viterbo e Viterbo con amore, nell’ambito della prima edizione nazionale dell’(H)-open day dedicato all’emicrania promosso da Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere.

La giornata prevede il coinvolgimento degli ospedali bollini rosa (tra questi Belcolle che ha ottenuto per bene due volte il massimo riconoscimento dei tre bollini), offrendo servizi gratuiti clinico-diagnostici e informativi alla popolazione che includono visite neurologiche, consulenze con gli esperti, test di valutazione, info point, conferenze e distribuzione di materiale informativo.

Nello specifico, il centro cefalee dell’azienda sanitaria locale, che offre da molti anni un servizio di presa in carico nel percorso diagnostico-terapeutico di tutti i pazienti affetti da emicrania, cefalea e altri dolori cranio-facciali, aderirà all’iniziativa attraverso l'open day con incontri orientativi per conoscere meglio la patologia, ma soprattutto le possibilità terapeutiche offerte dalla Asl di Viterbo, tramite l'attività di quattro specialisti che operano al suo interno.

La giornata è stata pensata anche al fine di consentire una più ampia presa in carico di cittadini che soffrono di emicrania: patologia cronica che colpisce circa il 12 per cento degli adulti in tutto il mondo, con una prevalenza tre volte maggiore nelle donne. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, rappresenta la terza malattia più frequente al mondo e la seconda più disabilitante, comportando dunque un altissimo costo umano, sociale ed economico.

Per prenotare l’appuntamento informativo con gli specialisti del centro cefalee della Asl di Viterbo, è possibile telefonare al numero 0761339446 nelle giornate di giovedì 26 e venerdì 27, dalle 9 alle 13.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata dedicata all'emicrania, una patologia sempre più diffusa

ViterboToday è in caricamento