rotate-mobile
Attualità

I formaggi migliori del Lazio sono viterbesi: pioggia di premi per la Tuscia

Uno dei prodotti ha ottenuto un riconoscimento a livello nazionale e internazionale

Sono 97 le aziende hanno partecipato al concorso del Premio Roma per i migliori formaggi, che premia le eccellenze del territorio (e non soltanto). Come ogni anno, il concorso viene promosso dalla Camera di commercio di Roma: a votare sono undici degustatori professionisti sulla base di un’apposita griglia. Il contest prevede due sezioni: la prima è rivolta ad aziende di Roma e del Lazio mentre la seconda è nazionale e internazionale.

Numerosissimi i riconoscimenti per la provincia di Viterbo, che raccoglie una pioggia di premi. Partendo dalla categoria che premia i prodotti del Lazio, per la tipologia “paste filate fresche” vince il primo posto il Caseificio Cioffi con il suo Fior di Latte mentre al terzo posto si posiziona l’azienda Piccola Formaggeria Artigiana con lo stesso prodotto: la stessa attività si posiziona ancora terza per la ricotta fresca di pecora. Per il Primo Sale trionfa l’Azienda Agricola Monte Jugo mentre tra i formaggi stagionati il primo posto va all’azienda Alta Tuscia Formaggi con il suo “Napoleone”. Podio tutto viterbese per i formaggi semistagionati: prima l’Alta Tuscia Formaggi, seconda Radicetti Girolamo e Antonio e terza Agricola Amaltea.

Per la sezione nazionale e internazionale trionfa invece l’Azienda Agricola Monte Jugo nella categoria “formaggi a crosta fiorita, a crosta lavata ed erborinati”: ad essere premiato è lo "Stracchinato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I formaggi migliori del Lazio sono viterbesi: pioggia di premi per la Tuscia

ViterboToday è in caricamento