Giovedì, 18 Luglio 2024
I FESTEGGIAMENTI / Bolsena

Una giornata per omaggiare la Polizia Locale. Romoli: “Il primo presidio di sicurezza nei comuni”

Voli acrobatici e la banda della Polizia di Roma a impreziosire l’evento realizzato dalla Provincia di Viterbo

Un pomeriggio per celebrare la polizia locale. A Bolsena, sulla riva del lago, alla presenza delle più alte cariche istituzionali locali, compresi tutti i sindaci della provincia, la cerimonia per rendere omaggio al corpo che, come ha sottolineato il presidente della Provincia di Viterbo Alessandro Romoli, “rappresenta il primo e insostituibile presidio di sicurezza in tutti i nostri comuni”.

Hanno partecipato all’evento anche il sottosegretario alle infrastrutture e trasporti Tullio Ferrante, il Prefetto di Viterbo Gennaro Capo e il vicepresidente del consiglio regionale del Lazio Giuseppe Emanuele Cangemi.

Oltre le parole delle autorità, sono stati protagonisti gli ufficiali pilota in congedo dall’Aeronautica Militare con il loro sorvolo acrobatico e la Banda della Polizia di Roma Capitale.

“Mi auguro che nel corso dell’attuale legislatura si riesca ad approvare una riforma della polizia locale che porti a un consistente ampliamento dell’organico e all’acquisto di adeguate strumentazioni – ha detto il Presidente della Provincia di Viterbo, Alessandro Romoli, durante il suo intervento -. Noi come Provincia di Viterbo abbiamo investito molto nella sicurezza della Tuscia e continueremo a farlo: solamente negli ultimi mesi abbiamo ampliato il parco auto della Polizia Provinciale mettendo a disposizione dei nostri agenti cinque nuovi mezzi per supportare le attività di presidio del territorio. Ne va della loro e della nostra sicurezza” ha concluso Romoli

“Oggi non celebriamo solo le donne e gli uomini della polizia locale, ma anche e soprattutto ciò che rappresentano per il territorio. È un'occasione, questa, per ribadire la centralità del ruolo svolto dalla Polizia locale, non solo come presidio di sicurezza ma come riferimento fondamentale nella vita dei cittadini e come custodi dell’intera comunità” ha dichiarato il sottosegretario alle infrastrutture e trasporti Tullio Ferrante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una giornata per omaggiare la Polizia Locale. Romoli: “Il primo presidio di sicurezza nei comuni”
ViterboToday è in caricamento