rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
L’INCONTRO / Centro Storico

"Pedonalizzazione del centro, stop alle baby-gang, più eventi e parcheggi": le richieste dei commercianti al comune

La sindaca Frontini incontra i commercianti e i residenti del centro: "Costruiremo insieme la Viterbo del futuro"

“Ho cambiato solo taglio di capelli, gli obiettivi e l’impegno sono gli stessi”. Il sindaco Chiara Frontini ha incontrato questo pomeriggio residenti e commercianti del centro storico per ascoltare le loro richieste ed illustrare come sta proseguendo l’attività di rilancio della zona interna alle mura: “Il confronto con voi è stato sempre alla base di questi dieci anni, e non ci fermeremo fino a quando non saremo arrivati dove vogliamo arrivare. Governare non è il punto arrivo ma quello di partenza, un mezzo per raggiungere l’obiettivo. Molto di voi hanno creduto nei nostri progetti e riteniamo doveroso fare il punto della situazione”. 

Prima, peró, hanno preso la parola alcuni tra imprenditori ed abitanti, come la tabaccaia Marcella Terribili. È lei a fare una sorta di panoramica: “Sistemare il Corso deve essere la priorità, partendo magari dalla sua pedonalizzazione totale. Chiudere tutto il centro storico ed evitare le solite scene desolanti, con le auto parcheggiate in fila a coprire vetrine dei negozi e portoni delle case”. Poi la pulizia: “Noi viterbesi - dice la donna - siamo zozzissimi. Sia noi che di riflesso anche i nostri animali, siamo abituati a sporcare ovunque. Bisogna impegnarsi di più, anche magari noi commercianti, per tenere pulita e decorosa la città. Servirebbe maggior attenzione da parte degli operatori ecologici, che spesso a volte tralasciano delle situazioni di degrado che, da piccole, diventano poi enormi. Per questo va rivista la raccolta dei rifiuti e la pulizia delle strade”. 

Non puó mancare un passaggio su uno dei temi clou, i parcheggi: “Tralasciando i costi all’ora, credo sia opportuno prevedere più controlli. Non è possibile che gli stalli riservati ai residenti siano occupati da chi è di fuori e, soprattutto, servono delle agevolazioni per chi al centro ci lavora. Inoltre, le macchinette automatiche per i ticket andrebbero rinnovate perché alcune nemmeno funzionano. Avere pochi parcheggi è un problema enorme”. Si legano a questo il rispetto della segnaletica stradale e la cura dei marciapiedi, oltre che la tutela delle aree monumentali invase dalle auto. 

Altro aspetto, gli eventi: “A Natale abbiamo fatto una figuraccia. Gli eventi vanno fatti, quindi il mercatino e San Pellegrino in fiore devono svolgersi sempre. Questo perché sono belli anche quando sono brutti, riescono a far aggregare le persone e a far vivere il centro storico a 360 gradi”. Poi la questione sicurezza: “È un disastro completo. Il problema non sono solo gli extracomunitari ma anche i giovani, le cosiddette baby-gang. L’unica soluzione è far girare a piedi polizia e carabinieri, altrimenti continuerà ad essere terra di nessuno”.

Dal canto suo, Frontini ha ascoltato e raccolto tutte le istanze. Insieme alla sua giunta, il sindaco ha preparato una sorta di dossier per il rilancio del centro strutturato in nove punti: pulizia e decoro, mobilità e accessibilità, piano di recupero, sicurezza integrata, Uffici Comunali nel Centro Storico, PNRR per il Centro Storico, progetto fontane attive, iniziative ed eventi e comunità energetiche. Tuttavia, la prima cittadina chiede pazienza ai viterbesi: “Non siamo ancora a pieno regime, non abbiamo nemmeno approvato il primo bilancio della nostra consiliatura. Stiamo operando sull’eredità che ci ha lasciato chi ci ha preceduto, siamo coscienti dei disagi e dei problemi atavici del centro storico, ma sappiamo anche da dove cominciare. Per questo, vi chiediamo calma e fiducia. L’impegno è quello di aggiornarci periodicamente e, nel frattempo, vi assicuriamo che vedrete qualcosa iniziare a muoversi. A cominciare dalla manutenzione dei sampietrini, che inizierà lunedi”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pedonalizzazione del centro, stop alle baby-gang, più eventi e parcheggi": le richieste dei commercianti al comune

ViterboToday è in caricamento