rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
LA CLAMOROSA INDISCREZIONE

Incontro Musk-Zuckerberg all’anfiteatro romano di Ferento? Le autorità smentiscono: “Impossibile”

Spunta anche Ferento tra le location in corsa per ospitare la sfida tra il patron di Tesla e l’inventore di Facebook, ma Comune e Prefettura spengono l’entusiasmo

Tra le “arene” candidate ad ospitare l’incontro tra Elon Musk e Mark Zuckerberg ci sarebbe anche l’anfiteatro romano di Ferento. Come noto, i due miliardari hanno intenzione di sfidarsi fisicamente in un match di arti marziali miste ed avrebbero scelto l’Italia come location per quello che è già definito “l’incontro del secolo”. Da vedere quale parte del Bel Paese, però. C’è stata anche un’interlocuzione tra il patron di Tesla e l’inventore di Facebook con il governo Meloni per sondare il terreno, dalla quale è arrivata l’apertura del premier e del ministro all Cultura, Gennaro Sangiuliano. In un primo momento era circolata la voce che il fight potesse svolgersi al Colosseo ma Palazzo Chigi ha immediatamente smentito, facendo sapere che l’evento non sarà ospitato a Roma. E dunque, ora è caccia ad un piano B.

Anfiteatro romano di Ferento-2

La nuova arena nella quale Musk e Zuckerberg si scontreranno dovrà comunque rispettare un requisito fondamentale: richiamare direttamente l’Antica Roma. I due sono infatti patiti dell’impero romano, in particolare della sua magnificenza. Tra i posti in lizza figurano infatti l’arena di Verona, attualmente la favorita, monumento principe simbolo del Veneto e del suo capoluogo, con una capienza di 20mila spettatori. Prende quotazioni anche Pompei, mitica necropoli napoletana di epoca romana conosciuta in tutto il mondo. Ci sono poi Ostia Antica e Taormina, mentre sono arrivate candidature spontanee dalla Regione Calabria, dalla Basilicata (parco archeologico di Grumentum) e da Benevento. In questo contesto si sarebbe inserita anche Ferento, con il suo suggestivo anfiteatro romano. La mole di pubblicità a livello globale e, soprattutto, l’indotto economico stellare fanno già venire l’acquolina in bocca ai viterbesi, ma bisogna restare con i piedi ben piantati a terra.

Ferento-2

Ci sono infatti diverse motivazioni a frenare la candidatura di Ferento ad ospitare il duello tra i due imprenditori americani. Su tutte la carenza collegamenti stradali, portuali ed aeroportuali, uniti alla bassissima capienza dell’anfiteatro che, sì, è spesso luogo di eventi di medio livello ed in passato ha ospitato anche importanti concerti, ma è chiaramente penalizzata sotto questo punto di vista. Infine il niet apparentemente inamovibile delle istituzioni: Comune e Prefettura, a ViterboToday, hanno infatti liquidato l’ipotesi come “impossibile”. Pesa in particolare la difficoltà ad organizzare la zona dal punto di vista dell’ordine pubblico, visto che accorrerebbero centinaia, se non migliaia di persone. E conta poco il fatto che il posto sia di proprietà privata, visto che sarà la parte pubblica a dover autorizzare il tutto. Anche la Soprintendenza sarebbe piuttosto scettica a riguardo. Insomma, per vedere l’anfiteatro di Ferento proiettato in tutto il mondo, a quanto pare, bisognerà aspettare altre occasioni. Non l’incontro del secolo tra Musk e Zuckerberg, destinato ad altre platee. Salvo clamorosi ma remoti colpi di scena. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incontro Musk-Zuckerberg all’anfiteatro romano di Ferento? Le autorità smentiscono: “Impossibile”

ViterboToday è in caricamento