rotate-mobile
L’ULTIMATUM

Talete, l'amministratore unico: "Se le bollette non aumentano valuterò le dimissioni"

Salvatore Genova dichiara di potersi dimettere qualora il piano di revisione tariffaria non dovesse essere approvato dai sindaci

“Se domani non passerà il piano di revisione tariffaria valuterò le mie dimissioni da amministratore unico”. Così ha risposto stasera Salvatore Genova, numero uno di Talete, a chi gli ha chiesto cosa farà domattina in caso di ammutinamento dei sindaci. In poche parole, se i primi cittadini non voteranno sì all’aumento delle bollette, Genova potrebbe anche lasciare la sua carica, aprendo nuove giornate di crisi nerissima per la società.

L’aumento di cui parla l’ingegnere è del 12% sotto forma di conguaglio per il 2022 e dell’8% per il 2023. Numeri che, di sicuro, non fanno stare sereni i sindaci: prendere una decisione a cuor leggero su un argomento così delicato è difficile. Probabilmente, Genova ha detto questo per tenere alta la soglia della tensione e compattare il fronte dei comuni che vogliono tenere in vita Talete. “Siamo obbligati da Arera a farlo e siamo pure in ritardo”, ha affermato. Certo è che, se il piano naufragherà, non ci saranno molte vie d’uscita alternative. Come spiegato chiaramente da Alessandro Romoli, presidente dell’Ato e della Provincia, Talete domattina potrebbe fallire con effetto immediato. 

L’amministratore ha voluto anche rispondere a Chiara Frontini, la quale ha spiegato che, senza piano di risanamento, non voterà alcun aumento: “Parlare ora di quel documento è inadatto al contesto odierno, oggi la consulta, a cui lei non ha partecipato, avrebbe dovuto valutare il piano di revisione tariffario e invece il suo atteggiamento è stato poco responsabile. Forse c’è un disegno in atto per privatizzare Talete al 100% a partire da ora, non so cosa pensare a riguardo”. La tensione già stasera si taglia col coltello, e domani l’aria potrebbe essere ancor più pesante. L’azienda idrica partecipata da mezza Tuscia rischia di saltare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Talete, l'amministratore unico: "Se le bollette non aumentano valuterò le dimissioni"

ViterboToday è in caricamento