rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
NUOVA APERTURA IN CENTRO STORICO / Centro Storico / Piazza della Morte

NUOVA APERTURA IN CENTRO | Piazza, il locale di due giovani imprenditori che sognano in grande

Il coraggio e l'intuizione di due giovani ridona vita a piazza della Morte e risveglia dal torpore serale il Duomo

"Vogliamo rendere la città di Viterbo ancora più appetibile". Con questo spirito Nico Sacco e Andrea Ragonesi hanno aperto un bar in piazza della Morte, a Palazzo dei Tignosi. Un tempo lì sorgeva il MagnaMagna, poi diventato WinterGarden, uno dei luoghi più iconici della movida viterbese. Oggi, invece, c'è Piazza - ospitalità locale. Un bar creato dai giovani per i giovani, dove l'atmosfera è conviviale e ci si può svagare con gli amici.

Piazza, il bar di piazza della Morte-3
La cornice, come detto, è quella di Palazzo dei Tignosi, proprio nella loggia. L'ingresso, infatti, è tra le arcate e le colonne del XII secolo, con tanto di stemmi dela famiglia. L'arredamento ricalca un design industriale, che si concilia alla perfezione col tufo della struttura medievale. Siamo proprio nel cuore della città vecchia, a due passi dal Duomo e da San Pellegrino, simboli turistici e architettonici di Viterbo. In quella loggia, da molti definita cortile, secoli fa s'incontravano i cittadini per discutere delle questioni quotidiane. L'idea della coppia di imprenditori sembra proprio quella di ispirarsi all'antica tradizione, per questo hanno dato vita ad uno spazio moderno all'interno di un contenitore che trasuda centinaia di anni di storia. 
Nico Sacco, foto di Giulio Di Natale-2

Al pianterreno c'è il bar vero e proprio, con il bancone, gli sgabelli e i tavolini. La chicca però è il piano superiore, collegato con una scala a pioli. Di sopra c'è una sala con un altro bancone, solo che c'è anche una cucina vera e propria, dotata di frigo e forni. Si possono ordinare panini, tramezzini ed altre specialità. Oltre al vino, presente nelle decine di bottiglie esposte. Un pub nel bar, di fatto. Ecco l'intuizione. "Da noi - ha spiegato Nico il primo sabato di apertura - si può bere ma si può anche mangiare, il tutto a prezzi popolari. Non vogliamo che questo sia un locale di lusso ma un posto dove ragazzi e soprattutto turisti possano sentirsi a casa". L'obiettivo è quello di fornire un servizio diverso: "Penso a chi stacca tardi da lavoro, qua si può mangiare anche dopo le 21 per una cosa che sia veloce da preparare ma molto buona da assaggiare". Ai fornelli, infatti, c'è Fofò, specialista di cibo. Ovviamente, i prodotti locali della Tuscia trovano ampio spazio nel menù. 

Nico e Andrea hanno inaugurato il loro bar lo scorso venerdì 27 ottobre. A trovarli c'era anche il sindaco Chiara Frontini, che ha fatto loro i complimenti: "Ci vuole coraggio - ha detto il sindaco - per aprire un'attività da giovani. Auguro a loro tutto il meglio". I due imprenditori hanno spiegato la loro visione: "L'idea di Piazza - scrivono sui social - all'inizio del nostro progetto era quella di creare un mix tra bellezza, bere bene e tanto divertimento. Speriamo di riuscire a far capire cos'è e cosa sarà per noi questo locale rendendo felici  e facendo divertire le persone. Metteremo l'anima, la professionalità e tutto l'entusiasmo possibile per rendere Viterbo una città ancora più appetibile, vogliamo rendere portare il sorriso ad una popolazione intera". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

NUOVA APERTURA IN CENTRO | Piazza, il locale di due giovani imprenditori che sognano in grande

ViterboToday è in caricamento