MOVIDA

Nelle discoteche viterbesi si gode: si può ballare fino alle 5 di mattina grazie alla nuova ordinanza

I discotecari possono esultare: i locali notturni potranno restare aperti un’ora in più, l’ha voluto il sindaco Frontini

Nelle discoteche viterbesi si potrà ballare un’ora in più. L’ora legale non c’entra niente, visto che si tratta di un provvedimento voluto dal sindaco Frontini che, lo scorso 12 gennaio, ha emanato un’ordinanza nella quale ha concesso ai locali notturni di poter restare aperti 60 minuti in più.

“Per il periodo sperimentale di 6 mesi dalla data del presente atto - si legge - è concessa la possibilità agli esercenti dei locali notturni del territorio comunale che intendano usufruirne, di poter derogare di un’ora la chiusura dalle ore 04:00 alle ore 05:00”.

Nelle serate del venerdì, sabato e prefestivi, dunque, la chiusura delle discoteche potrà essere prorogata alle ore 05.00 del giorno successivo, fermo restando che, per motivi del benessere delle persone e di sicurezza stradale, la somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche dovrà comunque terminare 30 minuti prima della chiusura del locale. 

Frontini ha motivato così l’ordinanza: “Questa amministrazione ha iniziato un percorso di ascolto e approfondimento della tematica sollecitata anche dalle organizzazioni delle categorie produttive e, a seguito dei vari incontri effettuati con la categoria di settore SILP FIPE, è emersa la richiesta di poter prolungare di una ora l’orario di chiusura fissandolo alle ore 05:00 come da richiesta ufficiale del 6 ottobre 2023 per le motivazioni indicate e rappresentate dal diverso stile di vita della popolazione, in particolare dai frequentatori dei locali di che trattasi e dal fatto che le attività simili presenti nella provincia di Viterbo osservano l’orario di chiusura suddetto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nelle discoteche viterbesi si gode: si può ballare fino alle 5 di mattina grazie alla nuova ordinanza
ViterboToday è in caricamento