Giovedì, 18 Luglio 2024
L'EVENTO / Centro Storico

La Mille miglia a Viterbo: auto storiche esposte a valle Faul, poi la sfilata per le vie del centro

Domani il ritorno della Mille miglia in città, presentato il percorso. Lino Rocchi e Sandro Zucchi dell'Aci: "Quest'anno niente timbratura ma per il prossimo puntiamo a portare anche una prova speciale a Viterbo"

Presentato il percorso viterbese che affronterà la nuova edizione della Mille miglia. Le auto storiche, risalenti fino al 1956, attraverseranno il centro. L'appuntamento è domani dalle 15, quando le macchine inizieranno ad arrivare nel piazzale di valle Faul per una sosta, poi ripartiranno alla volta di Ronciglione. Il percorso che riguarderà la città dei papi, vedrà il transito della rassegna in piazza Martiri d'Ungheria, via Ascenzi, piazza del Plebiscito, via Cavour, via Garibaldi e via Santa Maria in Gradi.

Un format diverso attenderà gli spettatori viterbesi. Come ha riferito la sindaca Chiara Frontini, la novità sarà nella possibilità di ammirare le auto in sosta a valle Faul, al contrario degli scorsi anni, quando le macchine transitavamo nel centro per il solo controllo del timbro.

In generale anche il percorso nazionale della Mille miglia sarà diverso rispetto alle precedenti edizioni. "Quest'anno – spiega Lino Rocchi, direttore dell'Automobile club di Viterbo - effettueremo il giro al contrario, partendo dal sud in direzione nord. Per il prossimo anno vorremmo portare a Viterbo una prova speciale".

Mauro Vinciotti, Marco Nunzi, Chiara Frontini, Sandro Zucchi e Lino Rocchi

Ospitare le tappe della corsa storica è un onore ma anche un onere, come ha illustrato Sandro Zucchi presidente dell'Aci: "La Mille miglia costa, e il Comune di Viterbo da anni investe sull'evento. Per questo ringrazio la sindaca Frontini. Spero che il prossimo anno ritorni il passaggio con il timbro, visto che in questa edizione, per via dei cantieri, era impossibile attuarlo".

Spetterà ai viterbesi un sacrificio in termini di viabilità. Il comandante della polizia locale, Mauro Vinciotti, ha descritto il piano per la manifestazione. "Il percorso riguarderà soprattutto il centro storico. Le macchine arriveranno dalla Tangenziale ovest per poi giungere nel piazzale di valle Faul. Sarà interrotta la viabilità per il tratto dal Sacrario, compresa via El Alamein e poi per il percorso che va da via Ascenzi, sino a via Santa Maria in Gradi". Rimarranno accessibili i parcheggi del Sacrario e di via San Paolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Mille miglia a Viterbo: auto storiche esposte a valle Faul, poi la sfilata per le vie del centro
ViterboToday è in caricamento