rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità Centro Storico

Sampietrini rattoppati con l'asfalto in centro, l'assessore Floris: "Multe se non vengono ripristinati"

L'assessore ai Lavori pubblici Stefano Floris fa il punto della situazione sulle asfaltature in centro, dove il catrame sostituisce i sampietrini: "Sono rattoppi temporanei, ma vigileremo"

Hanno fatto discutere le immagini dei rattoppi alla pavimentazione in piazza delle Erbe e via Saffi, in pieno centro storico, dove al posto dei sampietrini sono state messe delle colate di asfalto a freddo. Come accennato, solo il Comune può opporsi grazie alla norma varata dal Consiglio. E, a quanto pare, le intenzioni sono proprio quelle di alzare la voce contro gli autori di queste "pecionate". A dichiararlo è Stefano Floris, assessore ai Lavori pubblici, che annuncia: “Controlli quotidiani, penali, multe e risorse umane utilizzate per verificare il lavoro di chi si sta prodigando per portare l'innovazione e lo sviluppo tecnologico in città”. Tradotto: care compagnie di telefonia, state attente.

Stefano Floris

“Contemporaneamente - afferma Floris - si creano disagi, e ci può anche stare. Quando si eseguono lavori è un fatto inevitabile. Ma soprattutto si rinnova lo ‘scempio dei rattoppi’, al quale, nonostante sia stata ‘buona pratica’ delle passate amministrazioni, la città ancora non si è abituata, non ci ha ancora ‘fatto l'occhio’”. 

L'amministrazione Frontini ha recentemente approvato il nuovo regolamento sui ripristini, al quale, a seguito di lavori stradali effettuati da ditte specializzate o da singoli cittadini, si deve obbligatoriamente sottostare: “Inoltre - aggiunge l’assessore - abbiamo attivato da pochi giorni un piccolo appalto con il quale inizieremo a togliere molte delle toppe orribili poste tra i vari sampietrini nelle vie del centro storico. Ma, cosa più importante, tramite la mediazione e l'operato del settore Lavori pubblici, ha raggiunto un accordo con l'attuale ditta installatrice delle linee di fibra, presente sul territorio, tramite il quale, per i ripristini delle porzioni di selciato smantellato all'interno del centro storico, la stessa dovrà servirsi di operatori specializzati nella messa in opera dei sampietrini, al fine di raggiungere un livello di finitura altamente professionale”. 

Sampietrini divelti e sostituiti alla carlona con l’asfalto in pieno centro storico (a sx via Mazzini, a dx piazza delle Erbe)-2

Floris chiede tempo. “Non lo chiedo io ma tutta l’amministrazione Frontini. Un minimo di pazienza da parte dei cittadini e l’invito a non sovraccaricare la rete con foto di asfalto sul selciato”. Quelle "pecionate", infatti, dovranno sparire. “Sono dei rattoppi temporanei, spesso effettuati anche e soprattutto per la messa in sicurezza momentanea dei vari cantieri. Nell'economia dei lavori, le varie aree tamponate con asfalto, una volta raggiunto un congruo numero, verranno messe nelle mani di ‘selciaroli’ esperti che restituiranno l'opera finita a regola d'arte. L'amministrazione tutta e l'ufficio Lavori pubblici vigileranno perché ciò accada e sia fatto nel breve periodo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampietrini rattoppati con l'asfalto in centro, l'assessore Floris: "Multe se non vengono ripristinati"

ViterboToday è in caricamento