rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
DEGRADO IN CENTRO / Centro Storico / Piazza San Lorenzo

"Occupato l'ospedale vecchio e crollato il tetto della chiesa"

L'ex ospedale in balia del degrado, sui social la mobilitazione per chiedere un intervento di riqualificazione

Le persiane aperte che sbattono violentemente contro il muro appena il vento si alza, un tetto crollato da mesi e segni di cedimento in altre parti della struttura. Questa è la situazione di assoluto degrado in cui versa l’ex ospedale in Duomo, a due passi dal palazzo dei Papi, nel tempio della cristianità e del turismo viterbese. A denunciare le condizioni dell’immobile è la pagina “Viterbo centro storico e mobilità urbana”, che chiede alle istituzioni di provvedere al più presto a un intervento di riqualificazione.

"Un palazzo strategico abbandonato, da giorni occupato, fa piena mostra di tutto il degrado possibile. Oltre ai rischi per la sicurezza propria, chi lo va ad occupare lascia finestre aperte e persiane che sventolano. Le persiane come noto possono cadere su strada, le finestre aperte danno il via al proliferare dei piccioni. Questo è il nostro principale biglietto da visita”. Da settimane, infatti, l’ex ospedale sarebbe diventato luogo di bivacco per i senzatetto ma non solo. Già, perché ad entrare lì dentro ci sono anche i vandali, il più spesso ragazzini che vogliono provare il brivido di violare un luogo che non dovrebbe essere lasciato così sguarnito. 

Crollo tetto Santa Maria della Cella-2

Ma i pericoli non sono solo all’interno dell’ospedale vecchio, perché pure un’altra ala del complesso non se la passa affatto bene: “Già tre anni fa - continuano quelli di “Viterbo centro storico” - era stato segnalato il crollo del tetto della adiacente chiesa di Santa Maria della Cella, che può provocare anche il crollo di materiale su strada. Nessuno, anche in quella occasione, ha verificato l’immobile né tantomeno ha messo in sicurezza le strade. Sono passati 3 anni e il tetto crollato è più ampio ma nulla è cambiato. I vigili del fuoco dovrebbero farci un giro e controllare, magari obbligando chi di dovere a fare interventi di messa in sicurezza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Occupato l'ospedale vecchio e crollato il tetto della chiesa"

ViterboToday è in caricamento