LA POLEMICA / Tarquinia

Gassmann contro Giulivi: "Hanno rasato al suolo tutto. A questo punto caro sindaco buona estate"

Anche l'attore e attivista ambientale Alessandro Gassmann ha tuonato contro l'abbattimento dei 65 pini storici a Tarquinia lido, infuocato il dibattito

E' infuocato il dibattito nato in seguito all'abbattimento di 65 pini storici lungo viale Mediterraneo a Tarquinia lido. A tuonare contro il sindaco Giulivi questa volta  è l'attore Alessandro Gassmann che dal suo profilo X lancia due frecciatine al veleno al sindaco di Tarquinia.

La disputa via social

Due post, corredati di foto del viale prima e dopo "lo scempio" come qualcuno lo ha definito, il primo più soft per spiegare in poche parole la situazione: "Intanto a Tarquinia una bella ripulitina...Le radici infastidivano". Salvo poi tornare poche ore dopo sull'argomento invitando tutti a scrivere via social al primo cittadino.

Gassman-2

“Vogliamo mandare un saluto e un commento sull’abbattimento dei pini marittimi al sindaco di Tarquinia? Hanno rasato al suolo tutto. I pini marittimi possono danneggiare il manto stradale se non vengono attuate le dovute contromosse che non consistono nell’abbattimento di alberi sani e bellissimi. A questo punto caro sindaco buona estate a lei ed ai suoi concittadini, mi raccomando portate l’ombrello perché di ombra non ce n’è più”

Cittadini, parti politiche non solo locali, ma anche turisti, villeggianti e non ultime le associazioni ambientali hanno espresso, chi a favore e chi contrario, il loro punto di vista sulla decisione adottata dall'aministrazione. La questione, che incarna il conflitto tra lo sviluppo urbano e la conservazione ambientale, non ha lasciato indifferenti. 

I due fronti 

Da un lato, ci sono coloro che sostengono che il taglio dei pini sia essenziale per aprire spazio a nuove costruzioni, infrastrutture viarie e altre opere pubbliche che potrebbero portare a una crescita economica e migliorare la qualità della vita. Dall'altro lato, ci sono coloro che temono che questa azione comprometta l'ecosistema locale, danneggi la biodiversità e alteri irrimediabilmente il paesaggio caratteristico di Tarquinia. Il cuore della disputa risiede nella necessità di trovare un equilibrio tra lo sviluppo urbano e la tutela dell'ambiente.

Gassman contro Giulivi

Il sindaco

Al momento non risultano risposte dalle pagine social del sindaco Giulivi, resta quanto scritto nella determina: "Il personale intervenuto  ha rinvenuto che in molti punti le radici hanno causato il sollevamento della pavimentazione della pista ciclabile, marciapiedi e strada con conseguenti ovvi disagi alla circolazione di pedoni, disabili, ciclisti e veicoli".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gassmann contro Giulivi: "Hanno rasato al suolo tutto. A questo punto caro sindaco buona estate"
ViterboToday è in caricamento