rotate-mobile
INFRASTRUTTURE / Tarquinia

L'ambizioso progetto del porto di Tarquinia: 500 posti barca e un parco dedicato ai grandi yacht

Il progetto è stato presentato per il Piano porti regionale e punta a incrementare turismo, lavoro e sviluppo economico

Un progetto che inizialmente contava ben 700 posti, quello che il comune di Tarquinia ha presentato alla regione Lazio per il Piano porti regionale. Il sindaco Alessandro Giulivi non è voluto mancare all'audizione di martedì 12 marzo presso il consiglio regionale del Lazio. L'audizione ha coinvolto diversi stakeholders, tra cui enti locali, Anas, Rfi, capitaneria di porto, oltre alle istituzioni interessate. La nuova infrastruttura, che dovrebbe sorgere  nella zona tra Tarquinia Lido e Marina Velca, vicino al fiume Marta, è già stata inserita dall'amministrazione comunale nel piano triennale lavori pubblici.

Giulivi in conferenza porti Regione Lazio

Il progetto

Il progetto, che ha subito un ridimensionamento per questioni legate all'impatto ambientale, ospiterà comunque 500 posti barca e avrà un parco dedicato interamente ai grandi yatch, lunghi oltre 40 metri. Il ridimensionametnto del progetto iniziale da 700 posti è dovuto alle linee tracciate dal Piano porti regionale secondo il quale i porti al di sopra dei 500 posti barca sarebbero impattanti da un punto di vista ambientale. "Il progetto di questa nuova infrastruttura - ha detto il sindaco Giulivi a ViterboToday - può essere un volano importante per linciare il comparto lavoro, la viabilità e il turismo sul nostro territorio. E' importante capire che ogni posto barca può creare dai 3 ai 5 posti di lavoro. Inoltre una volta messo in funzione il porto, la viabilità dovrà essere riorganizzata e sarà necessario creare servizi al turista, quindi un importante rilancio che avrebbe come ricaduta l'incremento dell'indotto economico e delle infrastrutture collaterali". Il primo cittadino ha poi spiegato che sono già in programma anche i lavori per raddoppiare i campi da golf nella zona di Marina Velca. "Con il porto puntiamo ad un turismo di qualità - ha poi concluso il rappresentante di governo - culturale, nautico e sportivo. Il porto di Tarquinia diventerebbe uno dei più importanti del Lazio, grazie alla sua posizione strategica sul Mar Tirreno".

Porto di Tarquinia -progetto

Le prossime tappe

La commissione consiliare Politiche del territorio, lavori pubblici e mobilità della Regione Lazio elaborerà un documento con le proposte e le osservazioni raccolte. Il documento sarà poi trasmesso alla giunta regionale per l'approvazione del Piano porti in commissione e poi in consiglio regionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ambizioso progetto del porto di Tarquinia: 500 posti barca e un parco dedicato ai grandi yacht

ViterboToday è in caricamento