rotate-mobile
PRESEPE VIVENTE / Bolsena

L'antica Betlemme a Bolsena non delude, in 1500 per visitare il presepe vivente nella città lacustre

Vicoli del quartiere Castello affollati di visitatori per la prima rappresentazione del presepe vivente organizzato dall’associazione La corte dei miracoli, in collaborazione con il Comune di Bolsena

Bolsena antica Betlemme non delude l’attese. Vicoli del quartiere Castello affollati di visitatori per la prima rappresentazione del presepe vivente organizzato dall’associazione La corte dei miracoli, in collaborazione con il Comune di Bolsena. Per il giorno di Santo Stefano sono state più di 1500 le persone che non si sono volute perdere la bellezza della rievocazione giunta all’ottava edizione, nel cuore medievale della cittadina. Lungo un percorso di 700 metri, illuminato da 2mila candele e fiaccole a rendere l’atmosfera quasi magica, hanno preso forma e vita con oltre 200 figuranti più di 15 scene di vita popolare al tempo della nascita di Gesù, impersonato dal piccolo Fabrizio Puri, che hanno riportato le lancette dell’orologio indietro di oltre 2000 anni.

Presepe vivente Bolsena, la Natività

I visitatori hanno avuto modo di interagire con i figuranti e di immergersi nella rappresentazione entrando “fisicamente” nei quadri animati, in modo particolare in quelli allestiti nelle cantine, annullando la distanza tra personaggio e spettatore. Dall’accampamento della legione romana al grande mercato; dal luogo del censimento al lebbrosario, fino alla Natività che, nella festa dell’Epifania, accoglierà l’arrivo dello sfarzoso corteo dei Re Magi, l’apprezzamento per le scenografie è stato unanime, così come per la musica degli zampognari, le esibizioni di danza del ventre e lo spettacolo quasi teatrale della Compagnia delle Lavandaie della Tuscia. Prossimi appuntamenti il 1° e il 6 gennaio 2024, dalle 17,30. Per tutte le informazioni è possibile seguire la pagina Facebook “Presepe vivente Bolsena” e l’account Instagram “Bolsenapresepevivente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'antica Betlemme a Bolsena non delude, in 1500 per visitare il presepe vivente nella città lacustre

ViterboToday è in caricamento