rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Attualità

Rifiuti, il piano della giunta Frontini: un appalto pluriennale che sfiora gli 86 milioni di euro

L'amministrazione comunale ha deliberato il progetto per il nuovo bando da quattro anni più due: tutti i dettagli

Rifiuti, ecco il piano della giunta Frontini: un appalto pluriennale che sfiora gli 86 milioni di euro. Il progetto, che prevede quattro anni di gestioni più due opzionali, è pronto ed è in attesa della pubblicazione del bando da, per la precisione, 85 milioni 687mila 621,58 euro.

Nel dettaglio, per il primo anno di gestione sono previsti 13 milioni 207mila 16,47 euro. Di questi, 2 milioni 328mila 99,47 euro sono destinati per il trasporto e lo smaltimento, trattamento e valorizzazione dei rifiuti. Il costo andrà poi a scalare ogni annualità, fino ad arrivare ai 12 milioni 350mila 207,50 euro per la sesta (un milione 558mila 818,39 per trasporto e smaltimento, trattamento e valorizzazione)

Per quanto riguarda i servizi di gestione dei rifiuti urbani e di igiene urbana, l'ammontare complessivo dell'appalto è di 57 milioni 971mila 252,49 euro per i primi quattro anni, più 27 milioni 716mila 369,08 per gli eventuali ultimi due.

Il progetto è composto da ben 37 elaborati.

Elenco elaborati progetto appalto rifiuti

Elenco elaborati progetto appalto rifiuti-2

Il nuovo appalto arriva a oltre dieci anni dall'ultimo, datato 2013. Anche quello pluriennale, è stato affidato a Viterbo ambiente che tutt'oggi gestisce il servizio. Dopo la scadenza naturale prevista per il 2018, c'è stata una proroga e dal 2020 l'appalto ponte. Quest'ultimo, che sarebbe dovuto durare solo un anno, ha avuto però cinque proroghe. La sesta, che a questo punto dovrebbe essere l'ultima, è prevista per marzo. L'iter, ovviamente, è stato segnalato anche all'Anac.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, il piano della giunta Frontini: un appalto pluriennale che sfiora gli 86 milioni di euro

ViterboToday è in caricamento