VERSO SANTA ROSA

Cena in piazza con i facchini dopo la prova del traliccio, con Dies natalis montata a metà

Il 7 luglio, quando la formazione al completo si riunirà per questo appuntamento che si rinnova a ogni esordio di una nuova macchina, l'ultima creatura di Raffaele Ascenzi sarà già in parte visibile

Cena in piazza con i facchini dopo la prova del traliccio della nuova macchina di santa Rosa, che vedrà Dies natalis già montata a metà. Come anticipato da ViterboToday, per l'ultima creatura dell'architetto Raffaele Ascenzi i lavori procedono spediti nei capannoni sulla Tuscanese. Al netto di alcuni dettagli mancanti e delle ultime migliorie, base, primo tronco e prime allegorie già ci sono. I Fiorillo, che si sono aggiudicati la costruzione anche di Dies natalis, puntano a completare il secondo troco entro il 7 luglio.

Prove di portata 

Intanto ieri, nell'ex chiesa della Pace, al via le prove di portata, iniziate con il test per i "veterani". Oggi e domani, invece, tocca anche agli aspiranti facchini. Pure per loro, tra i 30 e i 40 uomini, cassetta da 150 chili sulle spalle e tre giri per un totale di 90 metri. Le prove di portata servono ai vertice del Sodalizio per definire la formazione che il 3 settembre andrà sotto la macchina. Ma, per questioni di tempo, per la prova del traliccio verrà impiegata la formazione del 2023.

GALLERY | Prove di portata facchini 2024

Prova del traliccio

La prova del traliccio, fissata per le 6 del 7 luglio, è una tradizione che si rinnova a ogni esordio di una nuova macchina e vede la formazione al gran completo. A differenza di quanto accaduto per gli ultimi trasporti, però, questa prova non avverrà tra San Sisto e il Comune ma da piazza del Plebiscito a quella del Teatro. L'obiettivo è "testare" i movimenti, verificare la tenuta della struttura e gli ingombri di Dies natalis. In particolare lungo il Corso, che è la parte più stretta del percorso. La nuova macchina, infatti, è imponente e ampia non solo alla base ma anche nei moduli superiori. Occhi già puntati, in particolare, alla parte finale di via Roma verso piazza delle Erbe e nei pressi di via della Volta buia e largo Cesare Battisti lungo corso Italia. A piazza delle Erbe e davanti alle chiese del Suffragio e di Sant'Egidio le tre soste.

GALLERY | Nel laboratorio di Dies natalis: la costruzione della nuova macchina

La cena dopo la prova del traliccio

La sera del 7 luglio il Sodalizio festeggerà con tutta la città raccontando le sensazioni e i momenti particolari della prova del traliccio. Verranno anche trasmessi video e immagini di un evento che anticipa la magica serata del 3 settembre, il tutto degustando una cena il cui ricavato andrà alle case famiglie di Viterbo. Il menù, tipico viterbese, sarà cucinato dello chef Marco del Sodalizio dei facchini di santa Rosa. Appuntamento in piazza San Lorenzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cena in piazza con i facchini dopo la prova del traliccio, con Dies natalis montata a metà
ViterboToday è in caricamento