rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
TRASPORTI

Nuovi treni e raddoppio della Roma - Viterbo, la Regione Lazio fissa gli obiettivi

La Pisana ha inserito il potenziamento della linea come una delle priorità

Raddoppio, ammodernamento e nuovi treni. Tre obiettivi che, già oggi, rappresentano una vera e propria urgenza. La giunta della Regione Lazio ha approvato il “Piano integrato di attività e organizzazione”, una sorta di testo unico della programmazione che fissa degli obiettivi fino al 2026. Il documento abbraccia campi diversi e, tra questi, c’è quello relativo all’indirizzo programmatico “Ambiente, territorio, reti infrastrutturali” che comprende tutta una serie di interventi. Tra questi ce ne sono alcuni che riguardano da vicino anche le linee ferroviarie Roma - Viterbo e la Metromare, l’ex Roma - Lido.

Le ferrovie peggiori del Lazio

C’è chi dice che siano le ferrovie peggiore del Lazio, altri addirittura d’Italia. Tra ritardi, guasti, corse cancellate ed attese infinite è fuor di dubbio che i pendolari della Metromare e della Roma Viterbo non abbiano un servizio degno di questo nome. A luglio del 2022, come spiegato anche da Dossier, Astral e Cotral avevano rilevato l’ex Roma - Lido da Atac per 42 milioni promettendo un treno ogni 6 minuti. Le cose, finora, non sono andate propriamente così, anzi. Discorso simile per la Roma nord, linea lungo la quale ogni mese arrivano in ritardo o vengono cancellati tantissimi treni.

Raddoppio e nuovi mezzi

Nel piano approvato dalla giunta compare l’”azione portante” numero 30, ovvero “Ferrovia Roma-Viterbo (raddoppio e ammodernamento e acquisto nuovi treni) e Ferrovia Roma-Lido (ammodernamento della rete e acquisto di nuovi treni)”. Un intervento che curerà l’Astral, società della Regione Lazio preposta alla progettazione, realizzazione, manutenzione, gestione amministrativa di circa 1500 chilometri di rete viaria regionale e che, di fatto, gestisce le infrastrutture delle due ferrovie il cui servizio, invece, è in carico a Cotral.

Lavori di rinnovamento

Alcuni lavori, intanto, non possono aspettare. Sono cominciati da lunedì 5 febbraio quelli di ammodernamento e rinnovo dei binari sulla Roma - Viterbo, nelle tratte Tor Di Quinto - Grottarossa, Saxa Rubra - Centro Rai e Ponzano - Civita Castellana. Inoltre, ci saranno interventi analoghi anche sulla tratta Acqua Acetosa – Montebello. Contestualmente, l’Astral ha avviato anche i lavori di messa in sicurezza dei passaggi a livello pericolosi

Anche la Metromare non sta messa meglio. Astral ha pubblicato una gara il 30 gennaio 2024, con scadenza il 9 febbraio, per l’affidamento dei lavori urgenti di messa in sicurezza di “due portali nella tratta Castel Fusano-Cristoforo Colombo e tra Cristoforo Colombo e fine tronco della ferrovia Roma Lido di Ostia”. Si tratta di strutture di ferro sulle quali poggiano i cavi per il passaggio dell’energia elettrica. Nel bando si spiega che il passato gestore non ha mai rinnovato questi portali che, adesso, evidenziano un “accelerato stato di ammaloramento” e vanno sostituiti il prima possibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi treni e raddoppio della Roma - Viterbo, la Regione Lazio fissa gli obiettivi

ViterboToday è in caricamento