rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
VIABILITÀ / Viterbo Nord / Strada Cassia Nord

Rotatoria di San Lazzaro: per Aronne "il traffico verrà agevolato", per Allegrini "penalizza negozi e residenti di Villanova"

Da lunedì quella davanti al cimitero non sarà più una rotonda per un mese. L'assessore alla Qualità degli spazzi urbani: "Nelle ore di punta passa un'auto al secondo"

Rotatoria di San Lazzaro, "il traffico in entrata e in uscita verrà agevolato" con la sperimentazione che scatterà lunedì prossimo. Ne è "abbastanza convinto" l'assessore alla Qualità degli spazzi urbani Emanuele Aronne, intervenuto in consiglio comunale su sollecitazione di Laura Allegrini di Fratelli d'Italia.

Innanzitutto i tempi. "È questo il momento giusto perché il Pums (Piano urbano della mobilità sostenibile, ndr) lo stiamo redigendo ora e per avere dati per poter stabilire se questa cosa funzioni o meno dovevamo iniziare prima della chiusura delle scuole. Esperimento di un mese, perché il dato deve essere utile, dopodiché la rotatoria verrà comunque ripristinata. Un mese di prova è un piccolo sacrificio che, però, ci permette di avere dei dati per capire se e come intervenire. Magari si può pensare di provare ad allargare la rotonda o creare una via di fuga parallela o un bypass per Villanova passando magari da dietro. Delle possibilità ci sono, però dobbiamo prima avere dei numeri certi".

Poi dei dati. "Dalle 17 alle 18 impegnano la rotatoria 2mila 750 veicoli, la mattina (quando abbiamo una percentuale di mezzi pesanti enorme) dalle 7,45 alle 8,45 2mila 651: un'auto al secondo. Una macchina al secondo fa paura. Come pensiamo che quell'asse regga un'auto al secondo con una rotatoria leggermente sottodimensionata ma lì lo spazio quello era?".

"Sono abbastanza convinto che il traffico in entrata e in uscita verrò agevolati. So che per chi sta a Villanova il giro, in termini di percorrenza, si allunga. Ma sono anche convinto, ma poi ce lo diranno i dati, che a fronte di 150-200 metri in più probabilmente si impiega meno tempo. Per chi vuole andare a Villanova dalla rotonda dell'Ipercoop, quando è tutto bloccato, l'ora di percorrenza è garantita".

Durante la sperimentazione delle telecamere monitoreranno anche cosa accade alla rotatoria del distributore ex Pesci e a quella dell'Ipercoop. "Ci sarà un rimbalzo del traffico in un altro punto. L'incrocio Garbini - Villanova - Crispini, che è un punto molto pericoloso e anche su quello bisognerà intervenire, probabilmente andrà più sotto stress. Però dobbiamo provare a capire se una soluzione diversa può generare una situazione migliore. Se così non fosse torniamo alla situazione di partenza".

Per Laura Allegrini, capogruppo di FdI in consiglio comunale, "nonostante sia apprezzabile l'idea di trovare una soluzione al problema del traffico alla rotonda del cimitero, la soluzione che si profila con la sperimentazione individuata dal Comune sembra aggravare il problema e non risolverlo. La mancata svolta a sinistra in ingresso verso Villanova penalizzerà le attività commerciali presenti e costringerà i residenti ad arrivare fino a via della Palazzina per raggiungere casa.

Da tanto tempo si parla di canalizzare il traffico del quadrante nord della città in ingresso sulla Cassia e in uscita su via Garbini, via dell'Industria e il suo prolungamento dal Poggino fino alla zona ex "Oasi", che è previsto nel Pnrr. Attualmente queste condizioni non ci sono perché non c'è il prolungamento, quindi questa soluzione "ibrida" peggiorerà la viabilità. La soluzione prospettata riverserà tutto il traffico nella rotonda successiva (Ipercoop) con problemi ancora più gravi nel caso si pensi di poter utilizzare via Tuscia per canalizzare tutto il traffico in ingresso a Villanova.

Chiediamo quindi di rivalutare questa ipotesi e di convocare subito la terza commissione per ragguagliarci nel dettaglio sui risultati forniti dai tecnici incaricati del Pums già in possesso dell'assessore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotatoria di San Lazzaro: per Aronne "il traffico verrà agevolato", per Allegrini "penalizza negozi e residenti di Villanova"

ViterboToday è in caricamento