rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Attualità Centro Storico / Largo Facchini di Santa Rosa

Addio Gloria, Raffaele Ascenzi saluta commosso la statua di santa Rosa (che ha il volto di sua figlia) | FOTO

Nella macchina di santa Rosa 2015-2023 c'è stato tanto della vita personale e familiare dell'architetto

Gloria si congeda e la città dice addio a una delle macchine di santa Rosa più belle della storia e che più è entrata nel cuore dei viterbesi.

All'alba di ieri mattina, lunedì 18 settembre, sul sagrato del santuario dedicato alla patrona, lo smontaggio di Gloria ad opera della ditta Fiorillo che comunque continuerà a custodirla nei capannoni sulla Tuscanese.

Per prima cosa è stata calata la statua della santa. Raffaele Ascenzi, ideatore della macchina, le dice "Arrivederci". Nel realizzare il volto di Rosa, ormai quasi dieci anni fa, si è lasciato ispirare dalla sua primogenita Elvira.

GALLERY | L'ultimo smontaggio di Gloria

Con la statua della patrona accanto al portone del santuario, Ascenzi si avvicina, la guarda commosso e accarezza proprio il volto. Insieme a lui c'è chi in questi anni se ne è preso cura e continuerà ancora a farlo, Mirko Fiorillo.

Ieri la statua è andata via con tutte le altre componenti di Gloria, a differenza di quanto accaduto durante gli anni dei trasporti quando veniva affidata alle suore francescane alcantarine del monastero di santa Rosa.

In Gloria c'è stato tanto della vita personale e familiare di Ascenzi. Oltre alla riproduzione del volto di sua figlia, anche quello della moglie Valeria per gli angeli. Poi la dedica alla sorella Nicoletta, scomparsa prematuramente nel 2018.

GALLERY | L'ultimo smontaggio di Gloria

Gloria è stata una macchina con un'anima. Candida come il mantello che ha indossato. Per sette trasporti ha portato con sé le preghiere che devoti e fedeli hanno lasciato  davanti al corpo di santa Rosa e i nomi dei viterbesi che non ci sono più. Lo scorso 3 settembre le targhette apposte erano più di mille, che resteranno per sempre impresse sulla base della macchina.

Gloria ha sfilato per le via del centro storico dal 2015, ad eccezione dei due anni del Covid. Per il prossimo anno ha già ceduto il testimone a Dies natalis, sempre di Raffaele Ascenzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio Gloria, Raffaele Ascenzi saluta commosso la statua di santa Rosa (che ha il volto di sua figlia) | FOTO

ViterboToday è in caricamento