Domenica, 14 Luglio 2024
ACQUA AMARA

Le recensioni online stroncano Talete: "Disservizi per bollette a peso d'oro". A San Martino acqua gialla dai rubinetti

Pioggia di critiche per l'azienda che gestisce il servizio idrico nella Tuscia: solo 1 stella su 5 di media. Nel frattempo, in un paese esce acqua gialla dai rubinetti

Non è ancora chiaro quando e soprattutto se Talete verrà privatizzata, come auspica la maggioranza dei sindaci del Viterbese. Quel che è certo riguarda sì il servizio, ma in negativo. L’azienda che gestisce il servizio idrico nella Tuscia, difatti, deve fare i conti con un’ondata di critiche online certificata dalle recensioni scritte dagli utenti negli appositi portali dedicati. E, nel frattempo, dai rubinetti delle case di un paese sgorga acqua gialla simile a vino bianco. "Miracolo" purtroppo non nuovo nella nostra provincia.

Andando con ordine, Talete sul web raccoglie solo una stella e mezzo di media su cinque disponibili. Il che vuol dire, in parole poverissime, servizio scadente. Le recensioni, come avverte giustamente Google, non sono verificate ma hanno numeri importanti e risulta davvero difficile non tenerne conto. Sul motore di ricerca creato da Larry Page, per esempio, i giudizi caricati sono ben 202. La stragrande maggioranza di queste assegna all'azienda il voto più basso (1 su 5), lamentando in particolare il prezzo delle bollette dell’acqua. Su InfoBel, invece, le recensioni sono 116, anche qui quasi totalmente negative, per una media di 1,3 su 5. Stessa statistica registrata pure su Nicelocal.it, in cui i commenti sono solo 52. Insomma, una pioggia di lamentele e commenti poco edificanti. 

Di seguito, ecco alcune recensioni. “Potessi dare meno di una stella lo farei. L'unica soluzione per risolvere (forse) qualcosa è andare allo sportello. Non rispondono alle chiamate, non rispondono alle mail, non rispondono nemmeno alle pec. Ho provato per due mesi a contattarli e girare per uffici senza riuscire ancora a risolvere il mio problema”. “Pessimi. Devo fare un subentro e nonostante io abbia inviato tutti i documenti all'email indicata nel sito dopo oltre un mese nulla e al call center non rispondono mai. Nel frattempo ho inviato anche un reclamo e una pec ma dopo più di una settimana ancora il nulla”. “Servizio inesistente. Bollette assurde. Non rispondono né a mail né a chiamate. Tantomeno alla mail reclami. Circa cinque chiamate al giorno da due settimane e numerose mail”. “Sono un utente non residente di Tuscania, il servizio call center merita 0. È dal mese di settembre che cerco di avere un appuntamento, ho fatto decine di telefonate a numeri che voi ci inviate e fatto mail, non so più quante volte senza ricevere risposta non ho parole per qualificarli”. Infine: “Abbiamo l’acqua che esce marrone da stamattina, stiamo provando a chiamare ma non risponde mai nessuno”.

Ebbene, non sono solo gli internauti a lamentarsi di problemi insoliti con l’acqua corrente. A San Martino al Cimino, ieri, alcuni cittadini hanno segnalato una bizzarria riguardante il colore dell’acqua che sgorga dai rubinetti: anzichè trasparente, in determinate abitazioni in zona Sammartinese, il liquido presentava un colorito giallognolo.

Bollette alte e privatizzazione, ma a tutto c’è un prezzo. La speranza è che Talete riesca a risolvere i suoi problemi. Il bando per l’ingresso di un nuovo socio privato non è ancora partito e questo, secondo una fetta di amministratori locali, potrebbe essere un cattivo presagio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le recensioni online stroncano Talete: "Disservizi per bollette a peso d'oro". A San Martino acqua gialla dai rubinetti
ViterboToday è in caricamento