Domenica, 14 Luglio 2024
L’ACCUSA

Alessandra Troncarelli attacca Fratelli d’Italia: “Criticano Frontini ma l’hanno appoggiata al ballottaggio”

La consigliera dem rinfaccia ai meloniani di aver contribuito all’elezione di Chiara Frontini e li accusa di incoerenza

Volano stracci in Consiglio tra Partito Democratico e Fratelli d’Italia. Durante la seduta di martedì scorso, nella quale era in programma il dibattito sul piano triennale delle opere pubbliche (poi approvato dalla maggioranza), c’è stato un acceso botta e risposta tra le due consigliere Alessandra Troncarelli e Laura Allegrini. La prima esponente dem, la seconda meloniana. Entrambe, in occasione delle elezioni comunali del 2022, sono state candidate a sindaco dei rispettivi partiti. Tutte e due, alla fine, si sono dovute arrendere allo strapotere elettorale di Chiara Frontini, poi eletta prima cittadina. La prima è uscita al primo turno, mentre la seconda è arrivata fino al ballottaggio, uscendo sconfitta. Ed è stato proprio il ballottaggio tra Troncarelli e Frontini il motivo dell’alterco nell’aula della Sala d’Ercole.

Il gruppo consiliare del Pd, al centro Alessandra Troncarelli ed Alvaro Ricci-2

L’ex assessore regionale della giunta Zingaretti, infatti, ha rinfacciato pesantemente ai colleghi della destra di aver supportato Frontini al tête-à-tête contro di lei in base al programma elettorale. Programma nel quale erano inserite alcune delle opere inserite nel piano triennale duramente contestato da FdI in sede di dibattito: “Io – ha esordito Troncarelli - ho un problema. Non dimentico. Ho sentito tutti gli interventi, sia della maggioranza che dell’opposizione e permettetemi di dire che me l’avete servita su un piatto d’argento. Nel momento in cui qui si parla di opere inserite programma elettorale della sindaca Frontini, voi lo avevate letto o no? Perchè se del mercato coperto se ne parlava già nel programma, dopo un anno e mezzo non posso venire a scoprire che voi non lo conoscevate. Ci vuole un po’ di coerenza in questa politica. La maggioranza ci ha edotto su quali sono gli obiettivi del piano triennale. Su alcune cose non sono d’accordo, ma ci sono prerogative che possono essere funzionali. Tuttavia, ascoltare certi interventi è a dir poco avvilente, perché non si possono criticare delle situazioni quando queste si trovavano scritte a chiare lettere nella programmazione che Fratelli d’Italia ha sostenuto a gran voce”.

Laura Allegrini-4

Laura Allegrini, chiamata in causa, ha cercato di applicare la classica pezza di copertura: “Noi – ha spiegato nella sua replica – abbiamo appoggiato Frontini perché mai avremmo potuto appoggiare un sindaco del Pd. Penso sia lapalissiano. Abbiamo riposto fiducia in Frontini e abbiamo ora delle serie perplessità coincidenti con quelle dei cittadini che oggi la sindaca cerca di convincere percependo un malcontento serpeggiante in città”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandra Troncarelli attacca Fratelli d’Italia: “Criticano Frontini ma l’hanno appoggiata al ballottaggio”
ViterboToday è in caricamento