LA DOMANDA / Centro Storico / Piazza del Plebiscito

"Nuovo" palazzo del Comune, il consigliere Poggi: "I colori rispettano il regolamento dell'ornato?"

Il consigliere comunale mostra qualche perplessità sui colori scelti per il palazzo del Podestà, pitturato recentemente

Il “nuovo” palazzo del Comune non sembra piacere più di tanto a Ugo Poggi, capogruppo di Rinascimento e consigliere di maggioranza. Il palazzo del Podestà, che ospita gran parte degli uffici comunali, compreso quello del sindaco Chiara Frontini, è stato recentemente oggetto di un intervento di riqualificazione per il quale ha cambiato colore passando a un bianco candido. E Poggi, a riguardo, si domanda: “Mi chiedo se i colori rispettimo il regolamento dell’ornato”. Un interrogativo che si sono posti in molti in questi giorni.

Palazzo del Podestà prima e dopo

“Considerando che si tratta di un palazzo rinascimentale - dichiara Poggi a ViterboToday - il decoro è un aspetto fondamentale. Mi auguro che questi lavori siano stati effettuati in piena osservanza del regolamento dell’ornato, così come spero venga fatto per la fase finale”. Poggi fa riferimento a due foto da lui scattate, una che risale ad alcuni anni fa e l’altra a pochi giorni fa, quando le impalcature sono state rimosse e il colore del palazzo è stato rivelato. “Il colore originale è un arancio classico - afferma Poggi -, che possiamo trovare in molti altri edifici del centro storico. Questo bianco onestamente non so da chi sia stato scelto, spero soltanto che rientri nei parametri del regolamento dell’ornato”. 

Ugo Poggi

“Ovviamente - conclude Poggi - anche la Sovrintendenza, che è preposta al colore decisivo, dovrebbe pensare che è un palazzo rinascimentale e non fa parte dell'esterno della nostra città”. Il consigliere aggiunge una battuta: “Forse se gli addetti alla nuova pittura avessero visto una mostra su Liviabella il risultato sarebbe stato diverso e più bello”. A proposito di Liviabella, Poggi ricorda: “Sgarbi di sicuro verrà per aver promesso eclatanti mostre da svolgere a Viterbo, tra cui quella insieme Ligabue e Liviabella per i 20 anni della morte di quest’ultimo. Per ora sembrano solo chiacchiere, però stiamo a vedere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Nuovo" palazzo del Comune, il consigliere Poggi: "I colori rispettano il regolamento dell'ornato?"
ViterboToday è in caricamento