Mercoledì, 17 Luglio 2024
IL TRAGUARDO CULTURALE / Vetralla

Alla "città incantata" di Vetralla importante riconoscimento regionale: ora corsia preferenziale per la partecipazione ai bandi

La Regione Lazio fa rientrare il progetto dell’amministrazione nel catalogo delle buone pratiche culturali

La Regione Lazio riconosce l’impegno culturale di Vetralla: iscritta nel catalogo delle buone pratiche. Un premio per il lavoro svolto con “Vetralla città incantata”, il progetto nato per dare risalto e rendere più attraente il centro storico del paese.

Soddisfatta l’amministrazione per il riconoscimento: “Cosa, che non solo rappresenta un attestato di merito per quanto fatto fino ad ora nella città ma che, per la partecipazione ai bandi prossimi a venire, vorrà dire avere una corsia preferenziale, una considerazione diversa rispetto agli altri richiedenti, in termini di punteggio. Un riconoscimento che si riferisce alla qualità del progetto, ritenuto degno di maggiore attenzione e promozione. L'amministrazione comunale di Vetralla raccoglie questo successo con estrema soddisfazione ed è pronta a proseguire in questa direzione, nella consapevolezza che la strada intrapresa è quella giusta, così da portare sul territorio maggiori risorse economiche e maggiori progetti da spendere nell'ambito della cultura, della storia, del turismo e della gastronomia.  Eccellenze vetrallesi pronte a conquistare i cittadini oltre i propri confini”. Conclude la nota

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla "città incantata" di Vetralla importante riconoscimento regionale: ora corsia preferenziale per la partecipazione ai bandi
ViterboToday è in caricamento