Lunedì, 15 Luglio 2024
MARKETING DEL TERRITORIO

Viterbo sui tram della Costa azzurra. Ma non mancano le polemiche: "State pubblicizzando una città impresentabile"

Pioggia di critiche dei viterbesi sotto al post di lancio dell'iniziativa promozionale in terra francese della sindaca Chiara Frontini

Viterbo sbarca in Costa azzurra, a Nizza, grazie all’iniziativa “Visitez l’Italie”, promossa dalla Camera di commercio italiana nel territorio nizzardo. Nel marzo scorso, palazzo dei Priori ha comunicato che anche il capoluogo della Tuscia avrebbe fatto parte del progetto "10 comuni 2024", per promuovere in terra francese il suo patrimonio naturalistico, artistico, culturale e folkloristico. E nei giorni scorsi l’iniziativa ha preso il via, con le immagini di Viterbo in bella mostra sui mezzi pubblici della Costa azzurra.

“La nostra Viterbo sui tram della Costa azzurra - ha scritto il sindaca Chiara Frontini nel post di lancio -. La promozione sui mezzi pubblici e nelle città della riviera francese è un’azione del progetto 10 Comuni, promosso dalla Camera di commercio italiana a Nizza, a cui abbiamo aderito. È possibile”. Tono ovviamente più che soddisfatto per la prima cittadina, che ha voluto condividere sui social la sua gioia. Peccato che non tutti i cittadini abbiano gradito. Anzi, nei commenti si è scatenata una vera e propria pioggia di critiche.

“Ma se poi Viterbo si presenta sporca, con erba incolta, città di cinghiali, senza parcheggio, senza un minimo di accoglienza decente per i turisti, il turista che fa? Arriva, scappa subito e fa recensioni negative, perché di positivo c'è ben poco a parte santa Rosa”, scrive una signora. Le fanno eco diversi altri. “Pubblicizzare una città impresentabile esteticamente - commenta un uomo - non mi sembra una mossa intelligente. Poi i francesi vengono qui, constatano di persona ciò che ho appena scritto e fanno recensioni negative. Considerate che in Costa azzurra è pieno di città e borghi medievali notevolissimi, quindi sono abituati a livelli alti”. Oppure: “Prima di pubblicizzare Viterbo, l’amministrazione dovrebbe preoccuparsi e stare con il fiato sul collo a chi ha gli appalti manutenzione del verde, pulizia e manutenzione delle strade e raccolta della spazzatura. Mettere raccoglitori di differenziata in tutta la città e cominciare a sanzionare chi non rispetta il senso civico. Quando ho sistemato la mia casa e l’ho resa accogliente mi fa molto piacere invitare gli ospiti”. 

“Visitez Viterbo”: cartellone pubblicitario del capoluogo della Tuscia su un tram a Nizza-3

Insomma, reazioni abbastanza scettiche sull’impatto della campagna promozionale. Tuttavia, l’opinione di Frontini non cambia: “Le città che hanno partecipato al progetto nelle passate edizioni hanno ottenuto risvolti positivi in termini di incremento turistico e visibilità del territorio". Il Comune di Viterbo ha valutato il progetto "meritevole e funzionale al raggiungimento di una serie di obiettivi, tra i quali quello di assicurare una maggiore visibilità del territorio, rafforzare l'immagine del comune e favorire nuovi flussi turistici".

L'investimento è di 6mila euro. "Importo - afferma l'amministrazione comunale - ritenuto adeguato alla realizzazione degli obiettivi di promozione e comunicazione prefissati, tra i quali la realizzazione di redazionali, articoli, documentazione pubblicitaria che sarà condivisa attraverso i canali ufficiali della Camera di commercio, nonché pubblicazioni sulle principali testate ed emittenti della Costa azzurra e la diffusione di spot e interviste su radio, la creazione di un percorso (itinerari, attività, gastronomia, ospitalità) per la scoperta del comune aderente sull'app e guida turistica “Visitez Italie”, nonché la divulgazione di eventi, sagre, fiere e congressi attraverso l'invio di newsletter".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viterbo sui tram della Costa azzurra. Ma non mancano le polemiche: "State pubblicizzando una città impresentabile"
ViterboToday è in caricamento