rotate-mobile
Martedì, 20 Febbraio 2024
Sicurezza

Addio calcare e muffa: ecco come pulire la lavatrice. I consigli utili

Una lavatrice pulita è fondamentale per avere un bucato splendente e profumato. Scopriamo come fare per togliere lo sporco da questo elettrodomestico

Un bucato sempre fresco e una lavatrice in perfetto stato di funzionamento? Non solo l'obiettivo è molto semplice da perseguire ma, anche, molto veloce. Calcare e muffa sono le cause che rendono l'elettrodomestico un ricettacolo di batteri oltre che un supporto alle attività domestiche poco funzionale. Per evitare che si formino è opportuno prendere le giuste precauzioni, in modo tale da prevenire la formazioni di cattivi odori e allungare la vita di uno degli elettrodomestici più usati in casa.

Come pulire l’esterno della lavatrice

Per pulire bene la lavatrice si parte sempre dall’esterno; per igienizzare lo sportello basta semplicemente uno spray sgrassante, oppure, tra i rimedi naturali vi consigliamo di utilizzare acqua e aceto.

Come pulire il cestello della lavatrice e le guarnizioni

Dopo aver pulito la parte esterna dell’oblò si passa alla pulizia del cestello. Come fare? Partite lavando la vaschetta dei detersivi con un po’ d’acqua calda e uno sgrassatore; mentre per la parte interna vi consigliamo di procedere con un panno umido imbevuto in acqua e bicarbonato, oppure, acqua e succo di limone. Dopo aver igienizzato tutto l’oblò, compresa la guarnizione intorno, procedete con un lavaggio a vuoto a 90°, in modo da eliminare eventuali residui e batteri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio calcare e muffa: ecco come pulire la lavatrice. I consigli utili

ViterboToday è in caricamento