rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
SICUREZZA E ORDINE PUBBLICO

Vende alcolici a minorenni: 7 giorni di chiusura a un bar del litorale

La questura: "Continueranno i controlli ai locali pubblici, in particolare a quelli frequentati da giovani ed ubicati a Viterbo ed in provincia"

A seguito di una capillare attività espletata da Personale della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Tarquinia e dal Comando Carabinieri NAS di Viterbo, sono stati segnalati episodi rilevanti sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica, accaduti in un bar ubicato in un comune del litorale viterbese. 

In particolare il personale del Commissariato di PS di Tarquinia ha verificato che detto bar esercitava la somministrazione di alimenti e bevande e di intrattenimento musicale senza la prescritta autorizzazione comunale contravvenendo a norme di legge, che venivano sanzionate amministrativamente. 

Il NAS di Viterbo aveva altresì accertato in detto locale venivano somministrate bevande alcoliche a ragazzi minori degli anni 18 e 16, nonché violazioni circa la mancata esposizione al pubblico delle tabelle del rischio di alcool e della mancata messa a disposizione dei clienti degli apparecchi di rilevazione del tasso alcolemico.  Le condotte oblabili sono state sanzionate amministrativamente, mentre le violazioni di carattere penale sono state segnalate all’AG competente. 

Al termine di un’accurata istruttoria effettuata da personale della polizia di Stato della divisione polizia amministrativa della questura, il questore di Viterbo ha disposto la chiusura del bar ex articolo 100 del TULPS, per 7 giorni.  

Continueranno i controlli ai locali pubblici, in particolare a quelli frequentati da giovani ed ubicati a Viterbo ed in provincia.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vende alcolici a minorenni: 7 giorni di chiusura a un bar del litorale

ViterboToday è in caricamento