Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Violenta aggressione fuori dalla discoteca: 23enne si scaglia contro la ex compagna

Il giovane ha violato il divieto di avvicinamento, l'obbligo di restare a casa di notte e il daspo Willy: scattati gli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico

Aggredisce la ex compagna fuori dalla discoteca. I poliziotti della squadra volante sono intervenuti, nella nottata del 26 dicembre scorso, "presso il parcheggio della discoteca Perfidia - fa sapere la questura di Viterbo con una nota - a seguito della richiesta pervenuta al numero unico di emergenza 112 da parte di una donna che aveva subito una violenta aggressione dall'ex compagno".

Gli agenti hanno soccorso la ragazza. "Ha indicato - riporta la questura nella nota - l'autore delle lesioni provocatole in un pregiudicato 23enne, già noto alle forze di polizia per essere stato protagonista di analoghi episodi nel recente passato".

Il giovane era già gravato dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con divieto di avvicinamento alla vittima e obbligo di permanenza in casa nelle ore notturne, nonché dal provvedimento del questore del daspo Willy che gli vieta di frequentare i locali pubblici ubicati nel comune di Viterbo.

Il 23enne, rintracciato nella mattinata successiva, è stato sottoposto, su disposizione dell'autorità giudiziaria, alla misura cautelare degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta aggressione fuori dalla discoteca: 23enne si scaglia contro la ex compagna
ViterboToday è in caricamento