ADDIO A UN AMICO DI TUTTI

È morto Alberto Casciani, il suo sorriso si è spento a 37 anni. Papà Maurizio: "Ci ha riempito la vita di amore e gioia"

Addio al figlio di Maurizio Casciani, per anni presidente di Eta beta - Sorrisi che nuotano. Oggi pomeriggio i funerali. Il messaggio di cordoglio: "Ha guidato la riflessione sulla disabilità nel Viterbese"

Viterbo perde un amico di tutti. È morto Alberto Casciani. A 37 anni "si è addormentato tra le braccia di mamma Rosa Maria e di papà Maurizio". Il padre Maurizio, militare dell'Aeronautica, è stato presidente di Eta beta - Sorrisi che nuotano per 24 anni, fino al 2023.

Alberto si è spento ieri, venerdì 5 luglio, "circondato dall'affetto di tutti quelli che lo hanno conosciuto e gli hanno voluto bene". Ed erano tantissimi. Quei tantissimi che in queste ore lo stanno piangendo e si stanno stringendo al dolore della famiglia. Alberto è stato un ragazzo apprezzato da tutti per il suo sorriso e il suo entusiasmo, nonostante tutto.

Struggente il messaggio di addio di papà Maurizio: "Ciao amore della mamma e del papà. Nella tua breve vita hai riempito la nostra esistenza di amore, gioia e mille interessi. Ti vogliamo salutare con una tua immagine a bordo del tuo più grande amore: il treno, con cui spesso da Arezzo andavamo a Terontola a fare merenda. Ora è il momento delle lacrime, ma anche della certezza di essere tornato alla casa del Padre insieme ai nonni e agli zii che sicuramente coinvolgerai nei tuoi giochi. Non avere paura: tutti loro, ma anche mamma e papà, saranno sempre vicino a te".

Maurizio e Alberto Casciani

La famiglia Casciani non ha chiesto fiori ma offerte all'associazione sportiva dilettantistica Sorrisi che nuotano dell'organizzazione di volontariato Eta beta. "Alberto ci ha lasciato - scrive la Asd -. Era il 1999 quando, pochi mesi dopo la costituzione di Sorrisi che nuotano - Eta beta, partecipò alla prima competizione Special olympics. Da allora è sempre stato presente a tutte le gare fino a quando, nel 2011, 26enne, con la sua ultima partecipazione ai Giochi nazionali della Spezia, ha concluso la sua attività con Special olympics. Ha continuato, però, ad essere un esempio per i suoi amici atleti, soprattutto per il suo sorriso sempre presente, tanto da essere preso a mascotte della associazione per i "Play the games" di Tivoli e Guidonia di quest'anno".

I funerali di Alberto sono fissati per le 16 di oggi, sabato 6 luglio, nella chiesa di Santa Maria del Paradiso a Viterbo. "Oggi - scrive la fondazione Oltre noi onlus - daremo l'ultimo saluto ad Alberto, un giovane con disabilità che da sempre ha guidato la riflessione sulla disabilità nel territorio del Viterbese. Anche a lui dobbiamo la nostra necessità di interrogarci sulle politiche, le culture e le pratiche che poniamo in essere per sostenere il diritto alla vita indipendente delle persone con fragilità. Lo salutiamo promettendo che porteremo avanti le istanze che, con la sua vita, lui stesso ci ha consegnato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Alberto Casciani, il suo sorriso si è spento a 37 anni. Papà Maurizio: "Ci ha riempito la vita di amore e gioia"
ViterboToday è in caricamento