rotate-mobile
BENVENUTA JASMINE / Orte

Bimba nata in ambulanza a Orte, il racconto dei sanitari: "Dopo pochi minuti dalla partenza si è aperto il parto"

Si chiama Jasmine la bimba nata ieri in ambulanza a Orte mentre i sanitari aiutavano la mamma in preda ai dolori del parto

Si chiama Jasmine la piccola ortana che ieri, venerdì 19 gennaio, ha fatto passare un pomeriggio al cardiopalma alla sua mamma e ai sanitari del 118. Prima i forti dolori pre-parto e poi la corsa in ambulanza verso l'ospedale, ma Jasmine non ha voluto attendere per "l'appuntamento al buio" con la sua mamma ed è venuta alla luce nel mezzo di soccorso del 118.

Il racconto dei soccorritori

"Ieri pomeriggio è arrivata presso la centrale operativa Lazio Nord una richiesta di intervento per una donna incinta che lamentava forti dolori addominali- racconta il personale sanitario del 118 - È intervenuta sul posto l’ambulanza della postazione di Orte-Petignano, con a bordo il team composto da Eleonora, Emanuela e Franco. Presso il casello autostradale di Orte, è stato effettuato il rendez-vous con l’automedica del dottor Teneriello e dell’infermiere Ferraro. Pochi minuti dopo la ripartenza del mezzo di soccorso, l'ambulanza si è fermata di nuovo perché il parto si era aperto ed era evidente la posizione podalica del feto - hanno continuato - Effettuate le manovre necessarie, dopo pochi minuti Jasmine è venuta al mondo. È stato quindi attivato l’elisoccorso, dopo il taglio del cordone ombelicale, la bimba e la mamma sono state elitrasportate al Belcolle di Viterbo per le cure del caso". Mamma e figlia sono state quindi affidate alle cure mediche del personale ospedaliero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba nata in ambulanza a Orte, il racconto dei sanitari: "Dopo pochi minuti dalla partenza si è aperto il parto"

ViterboToday è in caricamento