rotate-mobile
Cronaca

La bomba in via De Gasperi è inesplosa, sarà presidiata h24. L'area interdetta ai mezzi pesanti

La prefettura ha attivato il Centro coordinamento dei soccorsi e il Comune il Centro operativo comunale

Oggi pomeriggio, a Viterbo, in un cantiere in prossimità di via Alcide De Gasperi, è stato rinvenuto un ordigno bellico inesploso risalente all'ultimo conflitto mondiale.

Nell'immediatezza, è stata presidiata l'intera area già transennata, con l’ausilio delle forze di polizia e della polizia locale di Viterbo. Tale presidio continuerà a essere assicurato h24, fino a cessate esigenze.

La prefettura ha provveduto ad attivare il Centro coordinamento dei soccorsi (Ccs) e il Comune ha provveduto per il Centro operativo comunale (Coc).

Nel pomeriggio è stata organizzata una prima riunione di coordinamento in prefettura, nella quale, in attesa di ulteriori approfondimenti tecnici da parte degli artificieri, è stato fatto un primo punto della situazione sulle possibili esigenze.

È stata concordata col Comune la necessità di emanare con immediatezza un’ordinanza per interdire l’area circostante il cantiere alla circolazione dei mezzi pesanti.

Nella giornata di domani, sarà effettuata una valutazione più approfondita, alla luce degli accertamenti tecnici che saranno svolti dagli specialisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La bomba in via De Gasperi è inesplosa, sarà presidiata h24. L'area interdetta ai mezzi pesanti

ViterboToday è in caricamento