rotate-mobile
ANTI-SCIACALLI

Bomba a Viterbo, paura furti durante l'evacuazione: "I droni sorvoleranno la zona rossa"

Vertice per mettere a punto il piano anti-sciacallaggio per il 7 maggio. Prefettura e Comune assicurano: "In caso di avvistamenti o movimenti sospetti immediato intervento delle forze dell'ordine"

Bomba a Viterbo, paura furti durante l'evacuazione. Prefettura, Comune e forze dell'ordine hanno messo a punto le misure anti-sciacallaggio durante l'ultima riunione del comitato di ordine pubblico e sicurezza che si è tenuto questa mattina, venerdì 26 aprile.

Il 7 maggio la bonifica dell'ordigno bellico rinvenuto in via Alcide De Gasperi, con migliaia di viterbesi costretti a lasciare per ore le proprie abitazioni in una zona rossa estesa 1400 metri dal punto in cui si trova la grossa bomba inesplosa.

"Tra i provvedimenti previsti, individuati e concordati in collaborazione con le forze dell'ordine, rientra - informano Prefettura e Comune - l'utilizzo di almeno cinque droni per la sorveglianza dell'intera area rossa. Gli stessi sorvoleranno continuamente l'intera zona evacuata e in caso di avvistamenti o movimenti sospetti scatteranno immediatamente interventi da parte delle forze dell'ordine".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bomba a Viterbo, paura furti durante l'evacuazione: "I droni sorvoleranno la zona rossa"

ViterboToday è in caricamento