rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
VIOLENZA IN CENTRO / Centro Storico / Piazza del Plebiscito

Si prendono a botte in piazza del Comune e mandano un agente all'ospedale, arrestati due giovani

Intervento nella notte di polizia e carabinieri, che hanno impiegato non poco a riportare la situazione alla calma tanto da dover ricorrere al taser

Ancora un violento episodio nel centro storico di Viterbo. Nella notte tra sabato 8 e domenica 9 giugno, poco dopo la mezzanotte, due giovani si sono presi a botte in piazza del Comune al culmine di una violenta lite. Sul posto, su segnalazione di chi stava trascorrendo la serata in zona, sono prontamente intervenute le forze dell'ordine. Sia carabinieri che polizia, che hanno impiegato non poco a riportare i due ragazzi alla calma.

Durante le operazione, un agente è rimasto ferito ed stato portato all'ospedale di Belcolle per le cure e gli accertamenti del caso. I giovani si sono dunque scagliati anche contro le forze dell'ordine, costrette, stando al racconto di alcuni testimoni, a ricorrere all'utilizzo del taser e dello spray urticante. Contro carabinieri e poliziotti sarebbero volati calci e pugni e uno sarebbe stato preso per il collo. 

Ancora sconosciute le cause alla base del violento episodio. I due, che hanno 22 e 28 anni, sono stati arrestati per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e per le lesioni procurate all'agente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si prendono a botte in piazza del Comune e mandano un agente all'ospedale, arrestati due giovani

ViterboToday è in caricamento