rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
CASO BRUZZICHES

Minacce, la procura chiede il giudizio immediato per la sindaca Chiara Frontini

I pm Siddi e Capezzuto hanno avanzato la stessa richiesta anche nei confronti del marito della prima cittadina Fabio Cavini

Caso Bruzziches, chiuse le indagini per minacce a corpo politico a carico della sindaca Chiara Frontini e del marito Fabio Cavini. La procura di Viterbo, tramite i pm Massimiliano Siddi e Chiara Capezzuto, ha chiesto il giudizio immediato per i due indagati. La richiesta, che è stata depositata ieri, a quanto si apprende, deve essere ancora affidata al giudice per le indagini preliminari che dovrà occuparsene.

A fare scattare le indagini la denuncia dell'ex consigliere di maggioranza Marco Bruzziches, oggi all'opposizione, dopo una cena il 26 settembre a cui erano presenti sia il consigliere che la sindaca che i rispettivi coniugi. Bruzziches ha consegnato in procura la registrazione della serata, con i pm Siddi e Capezzuto che hanno avviato l'inchiesta durante la quale sia Frontini che il marito Cavini hanno depositato memorie difensive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce, la procura chiede il giudizio immediato per la sindaca Chiara Frontini

ViterboToday è in caricamento