COMANDANTE IN VISITA

Il Generale di Divisione Andrea Taurelli Salimbeni in visita a Viterbo

Durante l’occasione, il Generale Taurelli Salimbeni ha espresso la sua sincera gratitudine a tutti i militari dei vari comandi territoriali per l’instancabile impegno quotidiano nel compimento dei loro doveri istituzionali

Il Generale di Divisione Andrea Taurelli Salimbeni, comandante della legione carabinieri Lazio, ha effettuato una significativa visita al comando provinciale di Viterbo nella giornata di ieri. Accolto dal comandante provinciale colonnello Massimo Friano presso il comando di via San Camillo De Lellis, l’alto ufficiale ha incontrato il personale militare della sede, compreso il comando del gruppo carabinieri forestale. La riunione ha coinvolto anche una rappresentanza delle compagnie e delle Stazioni distaccate, nonché dei nuclei ispettorato del lavoro e antisofisticazione e sanità presenti a Viterbo, insieme ai membri dell’Associazione nazionale c arabinieri e della rappresentanza militare. Durante l’occasione, il Generale Taurelli Salimbeni ha espresso la sua sincera gratitudine a tutti i militari dei vari comandi territoriali per l’instancabile impegno quotidiano nel compimento dei loro doveri istituzionali ed ha voluto sottolineare, nel corso del suo intervento, la necessità di non sentirsi mai soli: “Chi sarà di servizio nei giorni di festa, avrà sempre l’intera famiglia dell’Arma dei Carabinieri a sostenerlo e aiutarlo”.

Comandante in visita1

Nel formulare gli auguri per le festività imminenti a tutti i militari presenti, il Comandante della Legione ha quindi ricordato che la famiglia dell'Arma non è solo un insieme di persone legate da un comune obiettivo professionale, ma è una rete di solidarietà e sostegno che si estende a ogni singolo membro. Nei giorni delle
festività, questo legame si fa ancora più forte, creando un ambiente in cui nessuno si senta solo o escluso. La condivisione delle tradizioni, la partecipazione agli eventi comuni e la consapevolezza di appartenere a una comunità unita sono elementi che rendono speciali queste giornate.

In questo spirito di unità, i giorni delle festività diventano un'occasione speciale per celebrare non solo il Natale, ma anche l'unità e la forza che caratterizzano la famiglia dei Carabinieri. Ed insieme, come una grande famiglia, i Carabinieri affrontano le sfide, celebrano i successi e si sostengono reciprocamente, rendendo le festività un periodo ancor più significativo all'interno di questa straordinaria comunità. Successivamente, il generale Taurelli Salimbeniha fatto ritorno nella Capitale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Generale di Divisione Andrea Taurelli Salimbeni in visita a Viterbo
ViterboToday è in caricamento