rotate-mobile
IL CONCORSO

La Guardia di finanza arruola 1673 allievi: ecco come partecipare al concorso

Per partecipare è necessario essere in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ai corsi per il conseguimento della laurea

È indetto, per l’anno 2023, un pubblico concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di n. 1673 allievi
finanzieri così ripartiti:

a) n. 1461 del contingente ordinario di cui:
(1) n. 171 da avviare al conseguimento della specializzazione “Anti Terrorismo e Pronto Impiego (A.T.P.I.)”;
(2) n. 33 da avviare al conseguimento della specializzazione “Tecnico di Soccorso Alpino (S.A.G.F.)”;
(3) n. 1257 destinati ai cittadini italiani non specializzati di cui:
(a) n. 880 ai volontari in ferma prefissata delle Forze armate;
(b) n. 377 agli altri cittadini italiani;
b) n. 212 del contingente di mare di cui:
(1) n. 148 riservati ai volontari in ferma prefissata delle Forze armate ripartiti come segue:
(a) n. 74 da avviare al conseguimento della specializzazione “Nocchiere”;
(b) n. 42 da avviare al conseguimento della specializzazione “Motorista navale”;
(c) n. 32 da avviare al conseguimento della specializzazione “Operatore di sistema”;
(2) n. 64 destinati agli altri cittadini italiani ripartiti come segue:

(a) n. 32 da avviare al conseguimento della specializzazione “Nocchiere”;
(b) n. 18 da avviare al conseguimento della specializzazione “Motorista navale”;
(c) n. 14 da avviare al conseguimento della specializzazione “Operatore di sistema”

Al concorso possono partecipare coloro che abbiano, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, compiuto il 18° anno e non abbiano superato il giorno di compimento:

• del 26° anno di età se concorrenti per i posti riservati ai volontari delle Forze Armate;
• del 24° anno di età se concorrenti per i posti destinati agli altri cittadini italiani.

Il limite anagrafico massimo così fissato è elevato di un periodo pari all’effettivo servizio militare prestato e,
comunque, non superiore a tre anni per coloro che, alla data del 6 luglio 2017, svolgevano o avevano svolto servizio militare volontario, di leva o di leva prolungato;

Per partecipare è necessario essere in possesso, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione, del diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ai corsi per il conseguimento della laurea. Ai volontari delle Forze Armate in servizio al 31 dicembre 2020 ovvero congedati entro tale data è richiesto, se concorrono per i posti a loro riservati, il diploma di istruzione secondaria di primo grado.


La domanda di partecipazione al concorso, da presentare entro le ore 12:00 del 21 ottobre 2023, dovrà essere compilata esclusivamente mediante la procedura telematica disponibile sul portale attivo all’indirizzo https://concorsi.gdf.gov.it, seguendo le istruzioni del sistema automatizzato.

Al predetto indirizzo e tramite l’APP Mobile “GdF Concorsi”, disponibile sui servizi di distribuzione digitale
Google Play e App Store, potranno essere reperite le informazioni sul concorso e seguiti i relativi esiti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Guardia di finanza arruola 1673 allievi: ecco come partecipare al concorso

ViterboToday è in caricamento