rotate-mobile
LOTTA ALLO SPACCIO

Setacciati i vicoli intorno a via Cavour: 24enne arrestato, una patente ritirata e due persone segnalate

L'operazione di controllo è stata condotta dalla sezione radiomobile della stazione di Viterbo e del nucleo carabinieri cinofili di Santa Maria di Galeria

Nell'ultimo weekend, i carabinieri della Compagnia di Viterbo hanno attuato un imponente servizio coordinato in via Cavour e nei vicoletti limitrofi, al fine di contrastare i fenomeni di criminalità urbana. L'operazione di controllo condotta dalla sezione Radiomobile, della Stazione di Viterbo e del Nucleo Carabinieri Cinofili di Roma - Santa Maria di Galeria, è stata eseguita con il concorso decisivo di un cane appositamente addestrato per la ricerca e l'individuazione di sostanze illecite. Il servizio straordinario ha permesso il controllo e l’ispezione di un centinaio di veicoli.

L'esito dei controlli

"L'obiettivo primario è stato quello di contrastare la criminalità urbana e assicurare una corretta circolazione stradale fanno sapere gli uomini dell'Arma - Durante queste attività, è emerso che il conducente di un'autovettura ha violato le normative sulla guida in stato di ebbrezza, risultando positivo al test con etilometro. Di conseguenza, il conducente è stato denunciato, e la patente gli è stata immediatamente ritirata. Parallelamente, due giovani sono stati sottoposti a perquisizione, consentendo di scoprire che i due detenevano alcuni grammi di hashish. Entrambi sono stati segnalati quali assuntori di sostanze stupefacenti alla locale Prefettura".

carabinieri -materiale sequestrato

L'operazione

"Nel corso dell'operazione, poi, un ventiquattrenne viterbese è stato arrestato in flagranza - proseguono i militari nella nota - La successiva perquisizione presso la sua abitazione, ha consentito di rinvenire circa 53 grammi di hashish, un bilancino di precisione e attrezzature ritenute utili al confezionamento di dosi destinate allo spaccio. Il coordinamento tra le varie unità dei Carabinieri ha permesso di raggiungere risultati importanti. I soggetti coinvolti, in base alle disposizioni giuridiche vigenti, saranno sottoposti alla giurisdizione competente per rispondere delle accuse a loro carico, mentre la droga sequestrata costituirà una preziosa base probatoria. Questa operazione rafforza ancora di più il costante impegno dell’Arma dei Carabinieri nella Provincia di Viterbo e nel capoluogo con l’obiettivo di preservare la sicurezza pubblica e contrastare la criminalità urbana. L'attività di controllo e prevenzione dei Carabinieri proseguirà con determinazione, al fine di garantire la tranquillità e il benessere della comunità viterbese.
PRESUNZIONE DI INNOCENZA
Il soggetto indagato è persona nei cui confronti vengono fatte indagini durante lo svolgimento dell’azione penale; nel sistema penale italiano la presunzione di innocenza, art 27 Costituzione, è tale fino al terzo grado di giudizio e la persona indagata non è considerata colpevole fino alla condanna definitiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Setacciati i vicoli intorno a via Cavour: 24enne arrestato, una patente ritirata e due persone segnalate

ViterboToday è in caricamento