rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
ELEZIONE PRESIDENTE

E' Cristina Bugiotti la neo eletta presidente del comitato Croce rossa di Viterbo

Cristina Bugiotti che si insedierà il prossimo 24 maggio, succede a Marco Sbocchia, in carica dal 2016

E' Cristina Bugiotti la neo eletta presidente del comitato Croce rossa di Viterbo. È stata eletta ieri, domenica 19 maggio, la volontaria Cristina Bugiotti e, con lei, i consiglieri Elena Innammorato, Cristian Silvestri, Gabriele Confaloni e Federico Carlucci rappresentante dei Giovani della Cri. 

Cristina Bugiotti che si insedierà il prossimo 24 maggio, succede a Marco Sbocchia, in carica dal 2016 e che ha concluso il suo secondo mandato. 

Nella giornata sono andati ad elezione per il rinnovo delle cariche statutarie più di 450 Comitati della Croce Rossa di tutta Italia, in Provincia, oltre Viterbo, sono stati eletti i Presidenti e Consigli Direttivi di Acquapendente, Bagnoregio, Canino, Capranica, Carbognano, Civita Castellana, Civitella D'Agliano, Nepi, Orte, Ronciglione, Soriano nel Cimino e Vignanello.

“È con grande onore e profondo senso di responsabilità che assumo l'incarico di Presidente della Croce Rossa Italiana di Viterbo. Desidero innanzitutto esprimere un ringraziamento al Presidente uscente, Marco Sbocchia, per l’importante e lodevole lavoro svolto. Con lui ho condiviso gli ultimi quattro anni in Croce Rossa svolgendo il ruolo di Consigliera; la sua dedizione e il suo impegno hanno lasciato un'impronta indelebile in me, nella nostra organizzazione e nelle comunità che serviamo. La sua leadership è stata fonte di ispirazione per me e per tutti i volontari e mi auguro di continuare a costruire sulle solide fondamenta che ha stabilito. Ringrazio tutti i volontari e tutti coloro che hanno riposto in me la loro fiducia; spero di ripagare tutti con l’impegno affinché la Croce Rossa di Viterbo continui ad essere un faro di speranza e assistenza per tutti coloro che ne hanno bisogno, lavorando instancabilmente per rispondere alle emergenze, sostenere le comunità vulnerabili, collaborando in sinergia con le istituzioni locali.” ha dichiarato la Presidente Bugiotti.

La Croce Rossa Italiana è associazione di interesse pubblico, senza fini di lucro con prerogative di carattere internazionale, ha per scopo l'assistenza sanitaria e sociale sia in tempo di pace sia in tempo di conflitto. La Croce Rossa Italiana è riconosciuta dalla Repubblica Italiana con il decreto legislativo 28 settembre 2012, n. 178 quale Società volontaria di soccorso ed assistenza, ausiliaria dei poteri pubblici in campo umanitario, in conformità alle Convenzioni di Ginevra ed ai successivi Protocolli aggiuntivi, e quale unica Società Nazionale della Croce Rossa autorizzata ad esplicare le sue attività sul territorio italiano. La Croce Rossa Italiana gode, nei confronti dei poteri pubblici, di un'autonomia tale da permetterle di adempiere alla propria missione e di agire in ogni circostanza secondo i Principi Fondamentali del Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa. I poteri pubblici rispettano in ogni circostanza l’osservanza della Croce Rossa Italiana ai Principi Fondamentali. La Croce Rossa Italiana è un'associazione di interesse pubblico, posta sotto l'alto Patronato del Presidente della Repubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' Cristina Bugiotti la neo eletta presidente del comitato Croce rossa di Viterbo

ViterboToday è in caricamento