rotate-mobile
OMICIDIO STRADALE / SS675

Morte del piccolo Davide Ciuffreda, camionista condannato a 3 anni e 8 mesi

Sentenza per il 69enne di Bagnoregio che con il tir ha travolto sulla superstrada il camper dove si trovavano il bambino di 10 anni e i suoi genitori

Morte del piccolo Davide Ciuffreda, camionista condannato a 3 anni e 8 mesi di reclusione per omicidio e lesioni stradali. Ieri, giovedì 9 maggio, come riporta il Corriere di Viterbo, la sentenza per l'autotrasportatore 69enne di Bagnoregio che la mattina del 3 gennaio 2018 ha travolto con il tir il camper con a bordo il bambino di 10 anni e i suoi genitori. L'incidente è avvenuto al chilometro 60,100 della superstrada, in direzione di Orte, tra le uscite di Viterbo centro - Tuscanese - Viterbo nord, dove il camper si era fermato per un guasto improvviso.

Il piccolo Davide stava facendo ritorno con i genitori ad Albinea, in provincia di Reggio Emilia, dopo aver trascorso le vacanze di Natale a Viterbo. Il bambino si trovava nel camper, così come la mamma, quando il mezzo è stato travolto dal tir. Estratto dalle lamiere dai soccorritori, è morto poche ore dopo la disperata corsa all'ospedale di Belcolle. Gravissima anche la madre, rimasta a lungo ricoverata. Da qui anche l'accusa di lesioni stradali per il camionista.

La procura aveva chiesto per il 69enne 2 anni e 3 mesi di reclusione. La condanna del giudice prevede anche un risarcimento da valutare in sede civile nei confronti dei genitori che si sono costituiti parte civile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte del piccolo Davide Ciuffreda, camionista condannato a 3 anni e 8 mesi

ViterboToday è in caricamento