rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

"Mammagialla intitolato a un poliziotto della penitenziaria caduto in servizio, un nuovo padiglione e 13 agenti in più"

L'annuncio del sottosegretario alla Giustizia Andrea Delmastro al termine della visita nel carcere di Viterbo

"Nuovo nome e padiglione per il carcere di Mammagialla e più agenti della penitenziaria". Lo ha annunciato il sottosegretario al ministero della Giustizia, Andrea Delmastro delle Vedove, davanti ai cancelli dell'istituto di Viterbo al termine della visita di questa mattina.

"Il carcere di Mammagialla - ha detto Delmastro - porterà il nome di un poliziotto della penitenziaria caduto in servizio, il cui nome sarà condiviso con le sigle sindacali. Inoltre Viterbo avrà un nuovo padiglione grazie ai fondi del Pnrr e un aumento di 13 unità di agenti".

Il sottosegretario, accompagnato dal deputato Mauro Rotelli, dal consigliere regionale Daniele Sabatini e dalla consigliera comunale Antonella Sberna, tutti di Fratelli d'Italia, ha incontrato la dirigenza del carcere e i sindacati di polizia penitenziaria. "Tutte le sigle - afferma Delmastro - hanno manifestato apprezzamento per la nostra visita e gli interventi in atto o previsti".

Delmastro, Rotelli, Sabatini e Sberna, in particolare, si sono recati nel reparto speciale del Gom (Gruppo operativo mobile), dove la polizia penitenziaria si occupa della custodia dei detenuti sottoposti al regime del 41-bis. "Un esempio di lotta antimafia a livello mondiale", sottolinea Rotelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mammagialla intitolato a un poliziotto della penitenziaria caduto in servizio, un nuovo padiglione e 13 agenti in più"

ViterboToday è in caricamento