rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
CRONACA

Si apposta sotto casa della ex compagna e sul posto di lavoro minacciandola: denunciato un 45enne

Dopo la fine della storia con una 50enne residente nella Tuscia, l'uomo di orgine partenopea, avrebbe messo in atto una condotta persecutoria tanto da indurla a rivolgersi ai carabinieri

Atti persecutori nei confronti della ex compagna è l'accusa con cui è stato denunciato un 45enne di origine partenopea, legato sentimentalmente ad una cinquantenne della Tuscia da circa un anno. Quando la donna ha deciso di troncare la relazione amorosa, "l’uomo ha iniziato a pedinarla per svariati giorni, appostandosi nei pressi del luogo di lavoro, sotto casa, nonché minacciandola verbalmente e con numerosi sms, ingenerandole un forte stato d’ansia e di paura per la sua incolumità- raccontano i militari dell'Arma - Da qui la decisione di rivolgersi ai carabinieri dove ha sporto regolare denuncia nei confronti del suo ex compagno, per porre fine alle sue vicissitudini. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà all’A.G. di Viterbo per il reato di "Atti persecutori”, nonché proposto all’Autorità di Pubblica Sicurezza per l’emissione del foglio di via obbligatorio".

PRESUNZIONE DI INNOCENZA
Il soggetto indagato è persona nei cui confronti vengono fatte indagini durante lo svolgimento dell’azione penale; nel sistema penale italiano la presunzione di innocenza, art 27 Costituzione, è tale fino al terzo grado di giudizio e la persona indagata non è considerata colpevole fino alla condanna definitiva

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si apposta sotto casa della ex compagna e sul posto di lavoro minacciandola: denunciato un 45enne

ViterboToday è in caricamento