L'ARRESTO / Tuscania

Droga nel locale che gestisce, donna arrestata per detenzione a fini di spaccio a Tuscania

I carabinieri avendo notato un sospetto viavai nell’esercizio pubblico gestito dalla stessa hanno eseguito un controllo all’interno del locale

Trovata con la droga nel locale che gestisce, arrestata. I carabinieri della Stazione di Tuscania hanno arrestato una donna di 49 anni con precedenti specifici per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, avendo notato un sospetto viavai nell’esercizio pubblico gestito dalla stessa nel pomeriggio di ieri, martedì 23 gennaio, hanno eseguito "un controllo all’interno del locale, trovandola in possesso di gr. 5,5 di cocaina, pronta per lo spaccio, poiché già suddivisa in dosi - fanno sapere i carabinieri in una nota - Nel corso della perquisizione sono spuntati anche un bilancino di precisione, mannite per il taglio dello stupefacente e materiale vario per confezionare le dosi. La donna è stata arrestata in flagranza di reato".

PRESUNZIONE DI INNOCENZA
Il soggetto indagato è persona nei cui confronti vengono fatte indagini durante lo svolgimento dell’azione penale; nel sistema penale italiano la presunzione di innocenza, art 27 Costituzione, è tale fino al terzo grado di giudizio e la persona indagata non è considerata colpevole fino alla condanna definitiva

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga nel locale che gestisce, donna arrestata per detenzione a fini di spaccio a Tuscania
ViterboToday è in caricamento