rotate-mobile
Martedì, 20 Febbraio 2024
L' INDAGINE / Montalto di Castro

Il corpo di Rakip Amzov a disposizione dell'autorità giudiziaria: in settimana l'esame sulla salma

Il 67enne scomparso da Arlena di Castro è stato trovato senza vita sotto al ponte del Fiora dopo 13 giorni di ricerche

Sarà l'esame esterno della salma a chiudere ogni dubbio sulla morte di Rapik Amzov. L'uomo, un 67enne che viveva ad Arlena di Castro, era sparito il 23 gennaio scorso. Era stato avvistato per l'ultima volta a Montalto di Castro, nel bar di fronte alla stazione dei pullman, dove le telecamere di videosorveglianza lo avevano ripreso mentre chiedeva al barista informazioni pare sulle corse per Arlena. In questi giorni le forze dell'ordine stanno ricostruendo tutti i possibili scenari che hanno portato Rakip alla morte. Potrebbe essere stato un malore, visto che l'uomo soffriva di diabete, oppure più semplicemente una brutta caduta. Al momento le possibilità sono tutte aperte, solo l'esame della salma potrà chiarire cosa è davvero successo. Per ora il figlio, che aveva lanciato appelli e distribuito volantini per ritrovare il padre, dovrà ancora attendere per vedersi restituire il corpo di Rakip Amzov.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il corpo di Rakip Amzov a disposizione dell'autorità giudiziaria: in settimana l'esame sulla salma

ViterboToday è in caricamento