rotate-mobile
LA SENTENZA / Vetralla

Corruzione e rifiuti, sei anni a Flaminia Tosini

Condannato, insieme all'ex dirigente della Regione e già vicesindaca di Vetralla, anche l'imprenditore Valter Lozza dai giudici del tribunale di Roma

Corruzione e rifiuti: condannati a 6 anni Flaminia Tosini, ex dirigente della Direzione ambiente della Regione Lazio, e l'imprenditore Valter Lozza. La condanna a 6 anni di reclusione è del tribunale di Roma nell'ambito di un procedimento riguardo la gestione dei rifiuti. Vicenda per la quale Tosini, già vicesindaca di Vetralla, e Lozza a marzo 2021 finirono agli arresti domiciliari.

I reati contestati dalla procura della Capitale, a seconda delle posizioni, sono corruzione, concussione e turbativa d'asta. L'accusa aveva chiesto per entrambi 4 anni di reclusione per corruzione e concussione, non per turbativa d'asta. Le indagini, coordinate dal procuratore aggiunto Paolo Ielo, avevano ricostruito un sistema di discariche in cambio di viaggi e gioielli.

La sentenza è stata emessa dai giudici della seconda sezione collegiale. I magistrati hanno, inoltre, dichiarato i legali rappresentanti di due società colpevoli dell'illecito amministrativo previsto dal decreto legislativo 231 del 2001 condannandoli al pagamento di una sanzione di 30mila 900 euro ciascuno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corruzione e rifiuti, sei anni a Flaminia Tosini

ViterboToday è in caricamento